La consigliera azzurra: ‘A Brescia sfida decisiva per il destino della Lombardia. I nostri sforzi procedono di pari passo con la strategia vaccinale del vice presidente Moratti: interventi mirati nelle aree critiche 

Covid: Carzeri “con Hub Lonato importante passo avanti nella battaglia contro il virus”

03/03/2021 in Sanità
Parole chiave:
Di Redazione
Lona­to del Gar­da, 3 mar­zo 2021: “Oggi abbi­amo inau­gu­ra­to l’hub vac­ci­nale di Lona­to, ter­zo pun­to vac­ci­nale dopo quel­li atti­vati pochi giorni fa dall’Asst Gar­da a Gavar­do e Leno (com­pren­si­vo di sede decen­tra­ta a Bagolino).
Questo pre­sidio rap­p­re­sen­ta un impor­tante pas­so avan­ti nel­la battaglia per con­trastare il Covid e tute­lare i nos­tri cit­ta­di­ni” affer­ma , con­sigliere regionale del­la Lom­bar­dia, pre­sente all’inaugurazione del nuo­vo hub vac­ci­nale in provin­cia di Bres­cia in rap­p­re­sen­tan­za del­la Regione.
Pri­mi a rice­vere il vac­ci­no nel­la nuo­va strut­tura sono sta­ti Gia­co­mo e Maria, due cit­ta­di­ni che pos­sono vantare rispet­ti­va­mente 103 e 106 anni di età. “La provin­cia di Bres­cia – pros­egue Carz­eri – è attual­mente il ter­ri­to­rio più col­pi­to dai con­ta­gi; sti­amo con­cen­tran­do energie e risorse per garan­tire cop­er­tu­ra vac­ci­nale alla popo­lazione in tem­pi rapi­di, a par­tire dagli ultraottantenni.
I nos­tri sforzi – con­tin­ua – pro­ce­dono di pari pas­so con la strate­gia vac­ci­nale elab­o­ra­ta dal vice pres­i­dente Morat­ti e dal com­mis­sario Berto­la­so, con inter­ven­ti mirati nelle zone più col­pite evi­tan­do, al con­tem­po di bloc­care l’economia delle altre aree. Nel ter­ri­to­rio di Bres­cia – con­clude – sti­amo affrontan­do una sfi­da deci­si­va per il des­ti­no di tut­ta la Lom­bar­dia: sin­daci, autorità san­i­tarie e isti­tuzioni han­no il dovere di col­lab­o­rare per tute­lare la salute di tut­ti i cit­ta­di­ni, il bene più prezioso di cui cias­cuno di noi pos­sa dis­porre”. (ph ldp)
Nel cor­so delle cer­i­mo­nia, pre­sen­ti, oltre al sin­da­co di Lona­to del Gar­da che ha mes­so a dis­po­sizione del­l’ASST GAr­da il Nuo­vo Palazzet­to del­lo Sport, numerosi sin­daci dei 19 comu­ni inter­es­sati da questo Hub per cir­ca 100 mila abi­tan­ti res­i­den­ti, ha pre­so parte parte il tenore Pao­lo Antognetti che ha pro­pos­to due motivi, l’In­no Nazionale e“Nessun dor­ma” dal­la Turan­dot di Puccini.
Parole chiave: