La comunità del Garda allarga i suoi confini

Cresce la Comunità del Garda: il nuovo arrivo è Montichiari

21/11/2000 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
p.t.

La allarga i suoi con­fi­ni. La Giun­ta Munic­i­pale di Mon­tichiari, infat­ti, ha deciso l’ade­sione del comune bres­ciano alla comu­nità già a par­tire da quest’an­no. La cit­tad­i­na garde­sana guar­da da sem­pre con grande atten­zione al lago, data la sua col­lo­cazione geografi­ca e lo svilup­po ver­so cui è proi­et­ta­ta, e all’in­ter­esse da essa dimostra­to, la Comu­nità ha rispos­to con la grande disponi­bil­ità espres­sa dal diret­ti­vo e dal pres­i­dente, Ade­lio Zanel­li. Le enor­mi poten­zial­ità del Cen­tro Fiere — non caso chiam­a­to “Cen­tro Fiere del Gar­da” — e l’aper­tu­ra del­l’aero­por­to “Gabriele D’An­nun­zio” sono solo due delle ragioni che han­no con­vin­to gli ammin­is­tra­tori mon­te­claren­si a aderire alla Comu­nità del Gar­da. Comu­nità che è atte­sa da gran­di sfide future, ma che, attra­ver­so l’im­peg­no degli enti che la cos­ti­tu­is­cono, potrà essere sem­pre più inci­si­va e deter­mi­nante nelle scelte di pro­gram­mazione e ges­tione del pro­prio territorio.

Parole chiave: