Il recente trasferimento a Villa Brunati ha migliorato il servizio

Crescono i prestitibiblioteca in salute

15/03/2008 in Cultura
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Sara Mauroner

Nell’era di inter­net e del­la crisi del­la let­tura bilan­cio in con­tro­ten­den­za per l’anno appe­na trascor­so alla civi­ca di Desen­zano. Qua­si 2000 presti­ti in più rispet­to al 2006, 786 nuovi iscrit­ti di cui 441 adul­ti e 322 ragazzi, ma la media è des­ti­na­ta a salire. La strut­tura ha avu­to un grande richi­amo di uten­ti gra­zie al suo recente trasfer­i­men­to a Vil­la Brunati che si appres­ta ormai a diventare la cit­tadel­la del­la cul­tura per tut­ta la comu­nità del Bas­so Gar­da. Gra­zie agli ambi­en­ti restau­rati, la bib­liote­ca è diven­ta­ta un sug­ges­ti­vo teatro di incon­tri, con­veg­ni, e spazio di let­tura delle riv­iste con­ser­vate nell’emeroteca.Sono 18044 i presti­ti interni a fronte di 1897 richi­este di volu­mi a bib­lioteche esterne che tes­ti­mo­ni­ano la ric­chez­za di mate­ri­ale in pos­ses­so del­la strut­tura. Il nuo­vo cen­tro può con­tare su un pat­ri­mo­nio librario pari a poco meno di 35mila unità, con una cresci­ta degli abbona­men­ti a quo­tid­i­ani e riv­iste da 33 a 43.La bib­liote­ca però non si limi­ta ai testi e investe nel­la mul­ti­me­di­al­ità per stare al pas­so con i tem­pi. Nasce la medi­ate­ca che, con 50 acces­si al giorno e una cop­er­tu­ra tem­po­rale fino alle 23 per tre giorni a set­ti­mana, offre al suo pub­bli­co un ampio ven­taglio di cd, dvd e mono­grafie che sfio­ra­no le 540 unità.Non solo appun­ta­men­ti let­ter­ari, ma anche occa­sioni di diver­ti­men­to. Per rag­giun­gere questo obi­et­ti­vo la bib­liote­ca orga­nizzerà nell’anfiteatro ester­no momen­ti di intrat­ten­i­men­to e incon­tro. Numerose sono state le inizia­tive che han­no vis­to la strut­tura ospitare diverse attiv­ità. Dal­la gior­na­ta del­la memo­ria alle let­ture d’autore ded­i­cate alla fem­minile pas­san­do per gli spet­ta­coli ded­i­cati ai bam­bi­ni e alle pro­mosse in col­lab­o­razione con le scuole medie ed elementari.«Fra poche set­ti­mane ver­rà allesti­ta una sede espos­i­ti­va per­ma­nente al piano inter­ra­to. – spie­ga l’assessore alla Cul­tura di Desen­zano Emanuele Gius­tac­chi­ni – A questo impor­tante prog­et­to si affi­an­ca anche la volon­tà di aumentare gli incon­tri con l’autore, i con­veg­ni, i con­gres­si affinché vil­la Brunati diven­ti il pun­to di rifer­i­men­to cul­tur­ale del Bas­so Garda».

Parole chiave:

Commenti

commenti