I sei ospedali dell’AO di Desenzano nella “rete” regionale voluta dall’OMS

Crescono qualità e prestazioni

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Desenzano del Garda

L’Azienda Ospedaliera di Desen­zano ha ader­i­to alla rete regionale pro­mossa dal­la Orga­niz­zazione Mon­di­ale del­la San­ità il cui obi­et­ti­vo è quel­lo di miglio­rare la qual­ità dell’ e le con­dizioni di per­ma­nen­za in ospedale dei pazi­en­ti. Dice il diret­tore del Dipar­rti­men­to ammin­is­tra­ti­vo azien­dale e respon­s­abile del Prog­et­to Qual­ità, dot­tor Adri­ano Vai­ni: “In par­ti­co­lare viene facil­i­ta­ta la coop­er­azione insieme allo scam­bio di espe­rien­ze tra ospedali del­la stes­sa regione, al fine di allargare l’interesse per il paziente dal­la sola diag­nosi e ter­apia alla tutela più com­p­lessi­va del­la sua per­sona. Da un pun­to di vista clin­i­co l’adesione alla rete serve anche a svilup­pare mod­el­li di buona prat­i­ca clin­i­ca”. “In questo modo – pre­cisa a a sua vol­ta il diret­tore gen­erale dell’AO di Desen­zano, dot­tor Ange­lo Fos­chi­ni – con­tin­u­ano nell’attuazione del­la deci­sione strate­gi­ca adot­ta­ta da parte di ques­ta Direzione Azien­dale di imple­mentare un Sis­tema Qual­ità con­forme ai req­ui­si­ti defin­i­ti dal­la famiglia delle norme UNI EN ISO 9000”. Due delle tre fasi del prog­et­to si sono già felice­mente con­cluse, la terza entr­erà nel­la fase attua­ti­va fra qualche mese.Riprende Vai­ni: “La pri­ma fase ha por­ta­to al riconosci­men­to da parte di un Ente ter­zo (la pres­ti­giosa DNV Italia- Det Norske Ver­i­tas, che ha cer­ti­fi­ca­to anche altre impor­tan­ti aziende, fra le quali la Fer­rari) che il sis­tema di qual­ità adot­ta­to è con­forme alle nor­ma­tive UNI EN ISO 9002. Sono sta­ti quin­di cer­ti­fi­cati tut­ti i Servizi san­i­tari di diag­nosi (lab­o­ra­tori, cen­tri trasfu­sion­ali, anatomie patol., radi­olo­gie), i Repar­ti di Med­i­c­i­na inter­na, le Far­ma­cie, la Direzione Strate­gi­ca e l’attività di relazioni esterne. L’aver scel­to per l’acquisizione del­la cer­ti­fi­cazione un Ente ter­zo indipen­dente accred­i­ta­to dal Sin­cert di riso­nan­za euro­pea ed inter­nazionale è sta­to det­ta­to anche dal­la neces­sità di dare una mag­giore vis­i­bil­ità dei nos­tri pro­ces­si anche all’utenza straniera che affluisce numerosa negli ospedali dell’area del Gar­da preva­len­te­mente nel peri­o­do esti­vo”. La sec­on­da fase ha vis­to la con­fer­ma del prece­dente riconosci­men­to e “la cer­ti­fi­cazione di altre attiv­ità ed Unità Oper­a­tive quali i Pron­to Soc­cor­so, le Pedi­atrie, i Bloc­chi oper­a­tori, le cen­trali di ster­il­iz­zazione, i repar­ti di psichi­a­tria ed il servizio Con­trol­lo di Ges­tione”. Tut­ti i restanti repar­ti e servizi dell’Azienda saran­no cer­ti­fi­cati, come s’è det­to, alla prossi­ma con­clu­sione del­la terza fase. Dice poi il diret­tore gen­erale Ange­lo Fos­chi­ni: “Abbi­amo provve­du­to alla cos­ti­tuzione di un Uffi­cio Qual­ità Azien­dale, al quale è sta­to affida­to, tra gli altri com­pi­ti, anche quel­lo di garan­tire l’utente sul pun­tuale rispet­to da parte dell’Azienda Ospedaliera dei pro­ces­si orga­niz­za­tivi cer­ti­fi­cati, nonché di pro­muo­vere la qual­ità in tut­ti i suoi moltepli­ci aspet­ti, dei servizi e delle prestazioni rese”.Da ulti­mo è doveroso pre­cis­are che il prog­et­to di cer­ti­fi­cazione, così come delin­eato dall’Azienda Ospedaliera di Desen­zano, è sta­to riconosci­u­to dal­la come uno dei prog­et­ti più ampi e qual­i­fi­cati tra quel­li pre­sen­tati dalle Aziende Ospedaliere dell’intero ter­ri­to­rio regionale.“Fra gli stru­men­ti di imme­di­a­ta util­ità per gli uten­ti – con­clude il dot­tor Vai­ni – si seg­nala la Car­ta dei Servizi, che abbi­amo real­iz­za­to nel modo più utile ed agile per­ché sia stru­men­to insos­ti­tu­ibile di infor­mazione sui servizi offer­ti, sulle modal­ità di acces­so, sul­la qual­ità delle prestazioni ero­gate, che con­sente ai cit­ta­di­ni di conoscere nei min­i­mi par­ti­co­lari la strut­tura ospedaliera e le sue regole di fun­zion­a­men­to, le modal­ità di ricovero, gli orari di visi­ta, i servizi alberghieri. Una gui­da com­ple­ta che impeg­na l’Azienda, i suoi Respon­s­abili e tut­to il per­son­ale, a garan­tire gli stan­dards qual­i­ta­tivi che in essa sono riportati”.

Parole chiave: