Croce Rossa, finalmente la sede

Di Luca Delpozzo
S.M.

Da quindi­ci anni svol­go­no un prezioso servizio per la col­let­tiv­ità, ma per lunghi peri­o­di han­no avu­to come sede una fatis­cente roulotte pri­va di riscal­da­men­to, parcheg­gia­ta all’in­ter­no del­lo sta­dio dal Molin. Adesso per la Croce Rossa è arriva­ta una nuo­va sede,concessa in uso gra­tu­ito dal comune, in un appar­ta­men­to di via Giot­to. Sod­dis­fat­to per la sis­temazione, (una sala riu­nioni, cuci­na, stan­za con let­ti a castel­lo per i turni di servizio del 118) in par­ti­co­lare Ser­gio Car­ret­ta, socio fonda­tore del­la sezione e da allo­ra fra i più attivi pio­nieri. «Abbi­amo più volte bus­sato a tante porte — dice Car­ret­ta — e final­mente sono com­in­ciati ad arrivare seg­nali pos­i­tivi dal palaz­zo comu­nale; fino alla con­seg­na del­l’ap­par­ta­men­to di via Giot­to, per il quale siamo grati all’Am­min­is­trazione comu­nale. Abbi­amo sem­pre con­tin­u­a­to, pur fra le dif­fi­coltà, a fare il nos­tro lavoro garan­ten­do turni e servizi alla popo­lazione». Il traslo­co è già sta­to fat­to e nel garage si tro­va la nuo­vis­si­ma ambu­lan­za di cui è sta­ta recen­te­mente dota­ta la Croce Rossa desenzanese,in aggiun­ta a quel­la già oper­a­ti­va pres­so la del­egazione di Sirmione. Servirà in par­ti­co­lare per il trasporto di infer­mi e dializzati,oltre che per il servizio delle emer­gen­ze sanitarie.