Aspettando le regate la vela fa spettacolo con «Cento Festival». Serate di gala, musica dal vivo e cabaret

Da Asso 99 al Gorla

27/08/2004 in Attualità
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Bruno Festa

Una lun­ga serie di inizia­tive accom­pa­g­n­erà quest’an­no le regate veliche pro­gram­mate in questi giorni sul Gar­da: Cam­pi­ona­to Europeo degli Asso 99, e 54 esi­ma . L’or­ga­niz­zazione si deve a Comune, Pro Loco e Cir­co­lo Vela. Il nome? «Cen­to Fes­ti­val». Dopo l’e­sor­dio dei giorni scor­si con la proiezione dei fil­mati più bel­li rifer­i­ti alle com­pe­tizioni veliche sul lago (su max­is­cher­mo, in piaz­za a Bogli­a­co) e la ser­a­ta di gala con fes­ta per la classe vel­i­ca “Asso 99”, si pros­egue stasera con musi­ca rock anni ’60. Domani sarà la vol­ta del­l’e­si­bizione del­la ban­da di Salò e di uno spet­ta­co­lo pirotec­ni­co. La gior­na­ta di domeni­ca offrirà — in mat­ti­na­ta — la com­pe­tizione del Gor­la, una rega­ta tec­ni­ca che soli­ta­mente ris­er­va momen­ti di grande spet­ta­co­lo, con gli scafi impeg­nati a coprire metà del per­cor­so del­la Cen­tomiglia, ovvero da Bogli­a­co all’al­to lago e ritorno. Mes­sa per un atti­mo da parte l’at­ten­zione allo sport, lo spet­ta­co­lo pros­egue in ser­a­ta con il trio “Styleital­iano”, di Brunet­to, Simone e More­na. Le pre­mi­azioni del Tro­feo Gor­la è sta­ta fis­sa­ta invece per giovedì 2 set­tem­bre. Nep­pure in questo caso mancherà la musi­ca dal vivo, con il grup­po degli “Only Stones”. Alle spalle il Gor­la, l’at­ten­zione andrà alla rega­ta principe del Gar­da: la Cen­tomiglia che scat­terà la mat­ti­na del 4 set­tem­bre. La sera del­la vig­ilia (3 set­tem­bre), anco­ra musi­ca e ani­mazione con «Vir­gilio», nel cor­so di uno spet­ta­co­lo tito­la­to appun­to «Aspet­tan­do la Cen­tomiglia». Spet­ta­co­lo che pros­eguirà anche la ser­a­ta suc­ces­si­va, sta­vol­ta con il tito­lo «Aspet­tan­do i velisti». Infat­ti, se le barche più accred­i­tate si affac­ciano al tra­guar­do già nel pomerig­gio, centi­na­ia di altri scafi neces­si­tano di mag­giore tem­po. E lo spet­ta­co­lo non è lega­to solo alle evoluzioni dei “Classe Lib­era”, ma anche delle numerose altre imbar­cazioni, alle quali viene ris­er­va­ta atten­zione. Con­clu­sione degli even­ti veli­ci in pro­gram­ma per saba­to 18 set­tem­bre, con la pre­mi­azione, «Musi­ca e cabaret allo Zelig» e ennes­i­mo spet­ta­co­lo pirotec­ni­co. Per tut­to il peri­o­do sarà oper­a­ti­vo sul­la piaz­za di Bogli­a­co uno stand gas­tro­nom­i­co in ambi­ente cop­er­to. La vela tor­na, in questo modo, all’at­ten­zione del pub­bli­co garde­sano, dopo che il con­sorzio bena­cense di «+ 39» ha lan­ci­a­to la sua sfi­da per la Cop­pa Amer­i­ca che si dis­put­erà a Valen­cia, in Spagna, nel 2997. Alla tes­ta del con­sorzio ci sono Cesare Pasot­ti e lo stes­so pres­i­dente del Cir­co­lo Vela di Gargnano, Loren­zo Rizzardi.

Parole chiave: -