Domenica 21 maggio entra in vigore l’orario estivo della Navigazione Lago di Garda, che sviluppa il più ampio programma dell’esercizio fino a domenica 8 ottobre.

Da domenica in vigore l’orario estivo della Navigarda

Di Luca Delpozzo

Domeni­ca 21 mag­gio entra in vig­ore l’orario esti­vo del­la Nav­igazione Lago di Gar­da, che svilup­pa il più ampio pro­gram­ma dell’esercizio fino a domeni­ca 8 otto­bre. Il nuo­vo orario pro­pone il mas­si­mo impeg­no del­la flot­ta per assi­cu­rare ulte­ri­ori col­lega­men­ti tra tutte le local­ità lacus­tri. Per questo scopo la Nav­i­gar­da ha sem­pre cer­ca­to di miglio­rare i pro­pri servizi: accan­to alle ormai insos­ti­tu­ibili moton­avi Bres­cia, Bren­nero e Tonale, con bar, aria con­dizion­a­ta, tele­vi­sore e ris­torante a bor­do per 300–400 per­sone, agli Ali­jum­bo ed ai cata­ma­rani rispet­ti­va­mente da 200 e 150 posti cir­ca, che con­sentono veloci sposta­men­ti, i traghet­ti Adamel­lo e Min­cio offrono la pos­si­bil­ità di evitare l’intenso traf­fi­co che si svilup­pa durante il peri­o­do esti­vo lun­go le strade litora­nee del lago. Le crociere pomerid­i­ane ver­ran­no effet­tuate con la moton­ave Italia con servizio di piano bar — ani­mazione a bor­do. Pros­eguono le numerose inizia­tive in col­lab­o­razione con altre strut­ture tur­is­tiche del lago quali Garda­land, il Vit­to­ri­ale degli Ital­iani, la Funi­via Mal­ce­sine-Mon­te­bal­do, Cane­va, il gia­rdi­no botan­i­co Hrus­ka, le Fer­rovie del­lo Sta­to, l’Arena di Verona oltre ad Apt ed Asso­ci­azioni alber­ga­tori. Lo scopo è di assi­cu­rare al tur­is­mo garde­sano un ven­taglio di pos­si­bil­ità.

Commenti

commenti