Accolto dal sindaco Allegri, l’ospite avrà incontri con realtà imprenditoriali. Visita d’affari del sindaco della capitale del Nicaragua

Da Managua a Padenghe

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
m.to.

Accolto ieri mat­ti­na nel­la sede del Comune di Padenghe, il sin­da­co di Man­agua, cap­i­tale del Nicaragua, Dion­i­sio Maren­co ha com­in­ci­a­to il suo breve tour nel­la provin­cia bres­ciana dove incon­tr­erà con i mag­giori impren­di­tori ed espo­nen­ti politi­ci. A pro­muo­vere la visi­ta-lam­po di Dion­i­sio Maren­co è sta­ta la sua con­nazionale Lopez, pres­i­dente di Max­fi­bre, impor­tante soci­età del set­tore tes­sile con sede legale a Desen­zano. La sig­no­ra Lopez, però, risiede con la sua famiglia a Padenghe e pro­prio nel­la cit­tad­i­na del­la Valte­n­e­si ha orga­niz­za­to il «debut­to» del­la pre­sen­tazione del sin­da­co di Man­agua e dell’editore di gior­nali nicaraguense Nico­las Lopez Mal­tez. «Ho volu­to com­piere ques­ta visi­ta nel­la provin­cia di Bres­cia – ha spie­ga­to Maren­co – per capire come si pos­sa rius­cire a smaltire una grande quan­tità di rifiu­ti sen­za inter­ven­ti dif­fi­cili e cos­tosi, quin­di vis­iterò il ter­mouti­liz­za­tore di Bres­cia, così come le indus­trie siderur­giche e metalmec­ca­niche per esam­inare poten­zial­ità di lavoro nel­la mia città».Ad accogliere Maren­co il sin­da­co di Padenghe Gian Car­lo Alle­gri. È pre­vis­to anche un incon­tro con Rober­to Formigo­ni. L’uomo politi­co cen­troamer­i­cano farà inoltre tap­pa al ed all’Asm di Bres­cia. Ieri mat­ti­na all’incontro nel­la sala di palaz­zo Bar­bi­eri era­no pre­sen­ti fra gli altri i sin­daci di Desen­zano (Pien­az­za), Lona­to (Boc­chio) e Pueg­na­go (Com­in­ci­oli), i con­siglieri di Padenghe Gian Lui­gi Baro­nio, Mario Piz­zat­ti e Oscar Scha­ef­fer, ed alcu­ni imprenditori.

Parole chiave: