Il mare, le sue risorse, la sua relazione con l'uomo" è il titolo del tema che i ragazzi delle terze classi delle medie rivane dovranno comporre per partecipare al concorso indetto dalla sezione rivana dell'Associazione Nazionale Marinai d'Italia.

Dai monti al mare: concorso

16/02/2000 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo

L’idea è buona. La parte­ci­pazione assi­cu­ra­ta. Il mon­tepre­mi di tut­to rispet­to soprat­tut­to con­sideran­do che il vinci­tore avrà intorno ai tredi­ci anni. “Il mare, le sue risorse, la sua relazione con l’uo­mo” è il tito­lo del tema che i ragazzi delle terze clas­si delle medie rivane dovran­no com­porre per parte­ci­pare al con­cor­so indet­to dal­la sezione rivana del­l’As­so­ci­azione Nazionale Mari­nai d’I­talia, inti­to­la­ta a Bruno Miori (nel­la foto il mon­u­men­to ded­i­cati ai cadu­ti del mare sul lun­go­la­go). Un mil­ione al pri­mo clas­si­fi­ca­to e mez­zo mil­ione per altri cinque elab­o­rati che si dis­tin­guano. L’inizia­ti­va ‑come spie­ga Arri­go Peri­ni, pres­i­dente dei mari­nai rivani — “ha lo scopo di arric­chire la for­mazione educa­ti­va del­lo stu­dente anche tramite la conoscen­za del mare in tut­ti i suoi aspet­ti e le sue infi­nite risorse”. Un obi­et­ti­vo nobile, soprat­tut­to per­ché il con­cor­so si riv­olge a ragazzi che comunque sono nati tra i mon­ti tren­ti­ni e col mare — vacanze a parte — non pos­sono avere grande famil­iar­ità. La giuria che val­uterà i lavori sarà com­pos­ta anche da due inseg­nan­ti di let­tere. La pre­mi­azione è in pro­gram­ma per il prossi­mo 5 mag­gio. Infor­mazioni tele­fo­nan­do allo 0464/521195 .