I volontari del Grimm di Esenta partiti per una missione umanitaria

Dal Benaco fino allo Sri Lanka per costruire un centro religioso

17/01/2001 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
Flavio Marcolini

Ieri mat­ti­na 13 volon­tari del Grimm (Grup­po di impeg­no mis­sion­ario) di Esen­ta di Lona­to sono par­ti­ti per una mis­sione uman­i­taria nel­lo Sri Lan­ka. Sbar­cati dal­l’aereo a Colom­bo, han­no rag­giun­to la local­ità di Rat­na­pu­ra (il capolu­o­go del­la provin­cia di Sub­araga­muwa, a 65 chilometri a sud — est dal­la cap­i­tale), dove lavor­eran­no alla costruzione di un cen­tro dioce­sano di Madola. La zona, nonos­tante sia famosa per l’es­trazione di pietre preziose quali rubi­ni, zaf­firi e beril­li, è tra le più povere del­l’iso­la Il prog­et­to — ste­so da Nun­zio Pon­zoni dopo una ric­og­nizione sul luo­go alla fine del­l’an­no scor­so — prevede la real­iz­zazione degli intonaci, degli impianti idrauli­co ed elet­tri­co e del­la pavi­men­tazione inter­na ed ester­na all’ed­i­fi­cio. La squadra di volon­tari bres­ciani è for­ma­ta da Aldo Lan­dri­ni, Andrea Fini­ni, Margheri­ta Mar­i­oli, Flo­ri­ano Pedruzzi, Gian­ni Carmi­nati, Bat­tista Ped­er­soli, Ange­lo Cobel­li, Andrea Rover­a­to, Cate­ri­na Piar­di, Mau­ro Cal­zoni, Ric­car­do Savani, Giac­in­to Cor­ra­di­ni e Rita Odoli­ni. La loro opera sarà coor­di­na­ta da padre Dami­an che segue le attiv­ità del Cen­tro dioce­sano. Si trat­ta del trenta­trees­i­mo cam­po di lavoro pro­mosso dal Grim­ma dal 1985 ad oggi in Africa, Amer­i­ca Lati­na ed Alba­nia. Il sodal­izio, guida­to dal par­ro­co di Esen­ta don Ser­afi­no Ronchi, si avvale del­la col­lab­o­razione di oltre tre­cen­to volon­tari che con l’ impeg­no sol­i­dale real­iz­zano scam­bi e con­di­vi­sione con le gen­ti più povere del piane­ta. Il Grimm in questi anni ha oper­a­to in Alba­nia, Brasile, Cos­ta d’A­vo­rio, Ecuador, Kenya, Mozam­bi­co, Repub­bli­ca Cen­trafricana, Ruan­da, Tan­za­nia, Zaire e Zam­bia. ha costru­ito abitazioni, chiese, case d’ac­coglien­za, dis­pen­sari, mis­sioni, scuole, col­le­gi, con­vit­ti, ospedali, con­ven­ti, cen­tri d’ac­coglien­za, offren­do ad un numero sem­pre più allarga­to di per­sone, uomi­ni e donne, la pos­si­bil­ità di fare una espe­rien­za sig­ni­fica­ti­va in ter­ra di mis­sione, impeg­nan­dosi con il lavoro man­uale nei cantieri o nei cen­tri di volon­tari­a­to. Chi fos­se inter­es­sato ad acquisire ulte­ri­ori infor­mazioni può riv­ol­ger­si alla sede del Grimm in via Castel­lo 33 a Esen­ta oppure tele­fonare allo 030 — 9105015 (fax 030 — 9105800). Il Grimm ha anche un sito Inter­net: www.gbcom.net/grimm e un ind­i­riz­zo di pos­ta elet­tron­i­ca: grimm@gbcom.it. Col­oro che invece desider­a­no far per­venire offerte libere a sosteg­no del­l’inizia­ti­va in cor­so pos­sono far­lo tramite un ver­sa­men­to sul con­to cor­rente postale n. 15224256. Flavio Marcolini