Al via sabato 13 dicembre il servizio navetta per il Trentino

Dal Catullo alle piste da sci con il “Fly Ski Shuttle”

04/12/2008 in Attualità
A Verona
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Con l’arrivo del­la neve e la parten­za del­la sta­gione sci­is­ti­ca parte anche la navet­ta che col­le­ga l’aeroporto di Vil­lafran­ca-Verona con le piste del Trentino.Ogni saba­to, a par­tire dal 13 dicem­bre e fino all’11 aprile, il Fly Ski Shut­tle porterà i viag­gia­tori prove­ni­en­ti dagli scali europei e nazion­ali ver­so le local­ità di mon­tagna più note e richi­este, dove trascor­rere un fine set­ti­mana o le vacanze sen­za dover­si pre­oc­cu­pare del trasporto ver­so nord. In occa­sione delle feste natal­izie, il servizio non si lim­iterà al saba­to ma sarà garan­ti­to anche il giorno di San­to Ste­fano, ven­erdì 26 dicem­bre; ven­erdì 2 gen­naio e – nel caso vi siano molte richi­este – per saba­to 27 sarà orga­niz­za­ta una cor­sa aggiuntiva.Chi prog­et­ta una vacan­za sulle nevi con parten­za dall’aeroporto Cat­ul­lo, quest’anno potrà scegliere tra due coin­ci­den­ze: alle 13,30 e alle 18 di ogni sabato.Le mete van­no dal­la vic­i­na Fol­gar­ia sino ad Alba di Canazei nell’alta Val di Fas­sa. Con un min­i­mo di un’ora e mez­zo fino a un mas­si­mo di quat­tro ore di viag­gio si pos­sono rag­giun­gere la Paganel­la, Anda­lo, Mol­veno, il Bon­done, Fucine e il Tonale, la Val di Fiemme con Cav­alese e Predaz­zo, sino a Moe­na, Campitel­lo e Canazei.Il cos­to del­la cor­sa res­ta uguale a quan­to fis­sato lo scor­so anno: 15 euro per la sola anda­ta, 25 per anda­ta e ritorno; i bam­bi­ni sot­to i due anni non pagano, così come quel­li sot­to i 12 anni se accom­pa­g­nati da due adul­ti paganti.Chi arri­va dagli aero­por­ti delle cap­i­tali europee ha quin­di la pos­si­bil­ità di sbar­care diret­ta­mente nelle local­ità sci­is­tiche; allo stes­so modo, i passeg­geri prove­ni­en­ti dagli scali nazion­ali di Roma, Paler­mo, Napoli, Bari, Cagliari, Cata­nia tro­ver­an­no ad atten­der­li lo shut­tle che li accom­pa­g­n­erà nei cen­tri sci­is­ti­ci prescelti.Il servizio è pro­mosso da Trenti­no Spa e dall’aeroporto Cat­ul­lo con l’Associazione e l’Unione Alber­ga­tori del Trenti­no e le aziende di pro­mozione tur­is­ti­ca delle local­ità coin­volte. Ulte­ri­ori infor­mazioni si pos­sono trovare sul sito www.trentinoviaggi.net oppure chia­man­do il call cen­ter 0461–391111 dal lunedì al venerdì.

Parole chiave:

Commenti

commenti