Il Comune sta acquistando l’area per realizzare un grande parcheggio

Dal Corlo al Castelloduecento posti auto

16/11/2008 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Roberto Darra

Lona­to poten­zia i parcheg­gi nel cen­tro stori­co. Men­tre pros­eguono a pieno rit­mo i lavori di riqual­i­fi­cazione di Piaz­za Mat­teot­ti (si chi­ud­er­an­no pri­ma di Natale) l’amministrazione comu­nale sta proce­den­do per acquisire l’area che dal Cor­lo sale fino al castel­lo, per real­iz­zare un grande parcheg­gio interrato.Un’opera che impeg­n­erà oltre 1.400.000 euro di spe­sa. «Saran­no cir­ca 200 le auto che potran­no trovare ricovero — ci dice il sin­da­co, — in ques­ta strut­tura, che sarà più capi­ente di quan­to ipo­tiz­za­to all’inizio. Infat­ti, invece di un piano, come pre­vis­to inizial­mente, ne saran­no rica­vati due, sfrut­tan­do a pieno lo sban­ca­men­to del­la col­li­na. La spe­sa è così lievi­ta­ta rispet­to al 1.100.000 iniziale, ma forse non quan­to si pote­va temere. La metà dei posteg­gi sarà mes­sa in ven­di­ta con un’asta che sarà ban­di­ta da Lona­to Servizi (la munic­i­pal­iz­za­ta cre­a­ta dal Comune ndr) rispon­den­do così alla forte richi­es­ta di garage in cen­tro. La stes­sa soci­età gestirà in segui­to l’autosilo e sta­bilirà anche il pedag­gio per la sos­ta. Sol­di che ovvi­a­mente servi­ran­no per la manutezione. Pen­si­amo in questo modo di dare una rispos­ta conc­re­ta ai res­i­den­ti del cen­tro storico».LA ZONA in cui nasce il nuo­vo parcheg­gio è strate­gi­ca rispet­to alla dis­tribuzione di aree di sos­ta del capolu­o­go. Va ad aggiunger­si a quel­lo a raso già esistente dietro la chiesa del Cor­lo e per­fet­ta­mente col­le­ga­to con un per­cor­so pedonale che attra­ver­so il quartiere Cit­tadel­la por­ta al munici­pio e all’ufficio postale. Il cantiere, sal­vo impre­visti, dovrebbe aprir­si la prossi­ma primavera.Si trat­ta di un anel­lo impor­tante del pro­gram­ma di riqual­i­fi­cazione, insieme ai lavori delle piazze Mat­teot­ti, Mar­tiri e di via Tarel­lo. Cantieri, insom­ma, che inter­esser­an­no tut­to il paese fino a dicem­bre 2009, quin­di per almeno un anno. Ques­ta dal Cor­lo al castel­lo sarà la pri­ma area di sos­ta a paga­men­to prog­et­ta­ta dal Comune, dopo che è tra­mon­ta­ta l’ipotesi di un altro parcheg­gio inter­ra­to in zona Cit­tadel­la. Ipote­si caldeg­gia­ta soprat­tut­to dall’assessore alla via­bil­ità Rober­to Vanaria, ma che ha dovu­to fer­mar­si di fronte ad alcune ver­i­fiche tec­niche che la ren­de­vano impraticabile.L’ACCORDO con i pro­pri­etari del ter­reno in cui tro­verà col­lo­cazione l’autosilo del Cor­lo è già sta­to rag­giun­to. Ora si trat­ta di met­tere mano al prog­et­to esec­u­ti­vo e quin­di in pri­mav­era di indire la gara d’appalto. L’intervento andrebbe ad aggiunger­si a quel­li real­iz­za­ti dal­la prece­dente ammin­is­trazione, sem­pre con l’obiettivo di fornire un numero adegua­to di aree di sos­ta per i res­i­den­ti e per le attiv­ità com­mer­ciali. Il rifer­i­men­to è ai parcheg­gi di via Mon­te­bel­lo (allarga­men­to dell’accesso da via Antiche Mura gra­zie al nul­la-osta del­la Sovrin­ten­den­za) e di via Salmis­ter. Sec­on­do i piani dell’amministrazione comu­nale il 2009 seg­n­erà anche l’avvio del prog­et­to di sis­temazione di cor­so Garibal­di, con mar­ci­apie­di sicuri per i pedoni e qualche pos­to auto per i negozi.

Parole chiave: