In vetrina anche lo spiedo doc

Dal vino all’olio. Il Garda mostrai suoi «gioielli»

26/07/2007 in Fiere
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
L.D.P.

La Fiera di Pueg­na­go mette a pun­to i det­tagli in atte­sa del 31esimo compleanno.Gli orga­niz­za­tori non vogliono las­cia­re nul­la al caso. Il Comune e il Comi­ta­to Fiera guida­to da Sil­vano Zanel­li han­no deciso alcu­ni ritoc­chi al pro­gram­ma sen­za tut­tavia mod­i­fi­care la for­mu­la vin­cente di una rasseg­na che ha trova­to un pos­to di pres­ti­gio nel cal­en­dario delle rasseg­ne vitivini­cole, gra­zie alle pro­duzioni di eccel­len­za del­la Valtenesi.La fiera sarà aper­ta nel giorno dell’inaugurazione fis­sa­ta per giovedì. Pro­tag­o­nista del­la pri­ma gior­na­ta sarà il . La Fiera si con­clud­erà il 3 set­tem­bre con un trib­u­to all’olio extravergine d’oliva.Sabato invece riflet­tori acce­si sul­la grap­pa men­tre domeni­ca toc­cherà allo spiedo che sarà imban­di­to a par­tire dalle 19 nel cor­tile del castel­lo. E sem­pre il maniero farà da sug­ges­tive core­ografia alla cer­i­mo­nia inau­gu­rale che come tradizione sarà abbina­ta alla con­seg­na dei diplo­mi di mer­i­to del con­cor­so eno­logi­co «Grop­pel­lo d’oro e Grop­pel­lo Ris­er­va d’oro men­zion d’onore». Nell’occasione saran­no con­seg­na­to anche i riconosci­men­ti del­la rasseg­na inter­re­gionale «Alam­bic­co del Garda».Resta per ora cop­er­to dal seg­re­to il nome del vinci­tore del­la IV edi­zione del Pre­mio Inter­nazionale «Oli­vo d’Oro, natu­ra, salute e cultura».L’edizione 2007 del­la Fiera di Pueg­na­go vivrà sul binomio «Grop­pel­lo-Casali­va»: un mat­ri­mo­nio che «uni­ti allo spiedo bres­ciano — spie­gano i pro­mo­tori — rap­p­re­sen­tano i gusti più aut­en­ti­ci del­la nos­tra Valtenesi».Tre i per­cor­si enogas­tro­nomi­ci che carat­ter­izzer­an­no la rasseg­na garde­sana: la «Via del Grop­pel­lo», pro­muoverà il principe del­la Valte­n­e­si attra­ver­so un selezion­a­to ban­co di assag­gio abbina­to ai prodot­ti gas­tro­nomi­ci del ter­ri­to­rio. I vis­i­ta­tori potran­no fare tap­pa all’«Hosteria del­lo spiedo», dove si potrà risco­prire il piat­to del­la tradizione garde­sana accom­pa­g­na­to al Grop­pel­lo. L’angolo sarà cura­to dagli «Ami­ci del­lo Spiedo». La terza oppor­tu­nità è il «Par­co delle Mer­av­iglie», un mon­do magi­co di giochi, ovvero un’area di intrat­ten­i­men­to per i bim­bi. E poi «la notte del­la Fiera» con musi­ca dal vivo nel­la piaz­za degli eventi.

Parole chiave: