Oggi s’inaugura la mostra che coinvolge 13 sezioni dell’Avis Saranno i visitatori a decretare i vincitori, invito a donare il sangue

Dalle foto delle fontane sgorga il lungo fiume della solidarietà

13/07/2002 in Manifestazioni
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Bardolino

Acqua, fonte di vita; sangue, gesto d’amore. Potrebbe essere questo il mes­sag­gio che sca­tur­isce dal­la visione in antepri­ma del­la mostra di fotografie che ver­rà inau­gu­ra­ta oggi, saba­to, alle ore 18 in piaz­za Mat­teot­ti. Una mostra che pre­sen­ta il tema del­l’ac­qua e del­la fonte nelle sue espres­sioni più sug­ges­tive e sig­ni­fica­tive, nei suoi aspet­ti di vita e di gen­er­azione, nel­la volon­tà degli autori d’immortalare pozzi e lava­toi dei pae­si del lago, trac­ce di un pas­sato cari­co di ricor­di. Pro­motrice del­l’inizia­ti­va è l’ asso­ci­azione Donare di , che ha orga­niz­za­to, in abbina­men­to alla mostra, il ter­zo con­cor­so fotografi­co Lui­gi Bar­bi­eri dal tema «Scat­ta le fontane del tuo paese»: fontane, antichi lava­toi, vec­chi pozzi, abbev­er­a­toi. Un con­cor­so fotografi­co e una mostra itin­er­ante per sen­si­bi­liz­zare le per­sone nel­la scelta di donare tem­po ed energie agli altri. L’ asso­ci­azione Donare Avis è for­ma­ta da 13 Avis comu­nali del­la zona del lago e dei pae­si vici­ni (Affi, Bal­coni, Bar­dolino, Capri­no, Cavaion, Coster­mano, Lazise, Pes­cant­i­na, Piovez­zano e Pas­tren­go, Set­ti­mo, Sona, Tor­ri del Bena­co, Viga­sio) ed ha lo scopo prin­ci­pale di pro­muo­vere e incen­ti­vare il dono del sangue. «Non smet­ti­amo di stupir­ci per l’enorme risul­ta­to ottenu­to in ques­ta terza edi­zione», con­fer­ma entu­si­as­ta Lui­gi Brente­gani, pres­i­dente del­l’as­so­ci­azione e appe­na ricon­fer­ma­to per il tri­en­nio 2002/2005. «Dopo il suc­ces­so davvero lus­inghiero del­lo scor­so anno, abbi­amo pro­mosso un nuo­vo con­cor­so con una tem­at­i­ca che ha ispi­ra­to gli autori e gli artisti in erba». Lo con­fer­ma il numero dei parte­ci­pan­ti, 34, e le foto in con­cor­so, ben 117. La giuria del con­cor­so, sta­bilisce il rego­la­men­to, sarà for­ma­ta, come con­sue­tu­dine, dai qua­si mille vis­i­ta­tori che si prevede vision­er­annno le opere, osser­van­do, vaglian­do e sceglien­do le tre foto più belle e più sig­ni­fica­tive. A set­tem­bre saran­no dec­re­tati i vinci­tori, con la con­seg­na di un attes­ta­to di parte­ci­pazione a tut­ti gli artisti inter­venu­ti. Il con­cor­so, real­iz­za­to con la col­lab­o­razione del magli­fi­cio Coster di Coster­mano, «è inti­to­la­to al caris­si­mo ami­co e avisi­no Lui­gi Bar­bi­eri, scom­par­so due anni fa, fonda­tore e diret­tore emer­i­to del peri­od­i­co del­la nos­tra asso­ci­azione», spie­ga il pres­i­dente. L’e­s­po­sizione delle opere sarà effet­tua­ta nel­la sede dell’ Avis comu­nale di Bar­dolino, in piaz­za Mat­teot­ti e resterà aper­ta tut­ti i fine set­ti­mana fino al 25 agos­to (il saba­to dalle 18 alle 22 e la domeni­ca dalle 9 alle 13). «La mostra è frut­to del costante lavoro del con­siglio diret­ti­vo del­l’as­so­ci­azione, pre­cisa Brente­gani, ricor­dan­do i vicepres­i­den­ti Nico­la Ari­et­ti e Ezio Scap­i­ni, l’am­min­is­tra­tore Ric­car­do Deli­bori e la seg­re­taria Rosel­la Con­soli­ni «e ha lo scopo soprat­tut­to di avvic­inare i gio­vani, dona­tori e non, per sen­si­bi­liz­zarli nel val­ore del volon­tari­a­to ed infor­mar­li sul dono prezioso del sangue, così urgente in questo peri­o­do estivo».

Parole chiave: