Daniele Dorizzi festeggiato dopo la conquista, dell’oro e del bronzo agli europei dei trapiantati

30/08/2014 in Sport
Parole chiave:
Di Sergio Bazerla

Daniele Dorizzi dopo la con­quista del­la medaglia d’oro nei 5000 metri e quel­la di bron­zo nei 1500 metri, a Cra­covia, nel cor­so del­la 8^ edi­zione dei giochi europei per trapi­antati, ver­rà fes­teggia­to dal­l’am­min­is­trazione comu­nale e dal­la popo­lazione lunedì sera alle 20,30 nel­la sala con­sigliare del munici­pio. L’in­vi­to a tut­ta la popo­lazione è riv­olto in un avvi­so pub­bli­co a fir­ma del sin­da­co Luca Sebas­tiano.  Con lui sarà reso omag­gio anche al cug­i­no Dorizzi che ha parte­ci­pa­to ai giochi polac­chi attra­ver­so l’e­s­ple­ta­men­to di una cor­sa ciclis­ti­ca.

Sono vera­mente felice di ques­ta inizia­ti­va del­la ammin­is­trazione comu­nale — affer­ma Daniele Dorizzi — soprat­tut­to del­l’in­vi­to este­so a mio cug­i­no Tiziano che come è sta­to trapi­anta­to di rene e che ha ripreso a vivere gra­zie all’at­tiv­ità sporti­va. E’ un grande riscat­to per tut­ti e due — con­clude com­mosso Daniele Dorizzi — per­ché lo sport ci ha ripor­ta­to a vivere. Ovvi­a­mente la med­i­c­i­na e la chirur­gia sono il mez­zo stra­or­di­nario per la nos­tra vita gra­zie alla don­azione che non mi stancherò mai di pub­bli­ciz­zare, sot­to­lin­eare, ringraziare.”

A Daniele Dorizzi sono giun­ti moltepli­ci attes­ta­ti di sti­ma e com­piaci­men­to. Non da meno quel­lo del par­ro­co di Colà Don Tul­lio. Uno impor­tante è giun­to attra­ver­so un telegram­ma. Il com­piaci­men­to e la sod­dis­fazione del gov­er­na­tore del­la Regione del vene­to Luca Zaia che ha volu­to attestare a Dorizzi la sod­dis­fazione di tut­ta la regione per i suoi bril­lan­tis­si­mi risul­tati.

Per noi di Lazise l’am­i­co Daniele Dorizzi rap­p­re­sen­ta la riv­inci­ta del­l’uo­mo sul­la malat­tia — sot­to­lin­ea il sin­da­co Luca Sebas­tiano — e le sue medaglie il val­ore e l’or­goglio di noi tut­ti. Ecco per­ché abbi­amo volu­to dedi­care a lui ed al cug­i­no Tiziano una un momen­to di ringrazi­a­men­to e di com­piaci­men­to di tut­ta la popo­lazione.”

Ser­gio Baz­er­la

Parole chiave: