Il 18 maggio, dopo 93 anni, rivivrà il mitico Circuito aereo internazionale. Piloti da tutta Europa alla Mille Miglia degli aeroplani

«D’Annunzio», rally nel cielo

09/05/2002 in Manifestazioni
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Montichiari

Ritor­na dopo 93 anni a Mon­tichiari il «2° Cir­cuito Aereo Inter­nazionale», per la gioia dei 200 soci dell’Aeroclub di Bres­cia e di tan­ti appas­sion­ati. Il grande avven­i­men­to sporti­vo si svol­gerà nel­l’area del­l’, ma riper­cor­rerà il tipo di gara cui parte­cipò il Vate Gabriele D’An­nun­zio il 19 set­tem­bre del 1909, su una pista che allo­ra scor­re­va in mez­zo ai campi del­la Fas­cia d’Oro. L’evento, da tan­to tem­po accarez­za­ta dal­l’Aereo Club di Bres­cia, che orgogliosa­mente van­ta di esserne l’or­ga­niz­za­tore, si ter­rà saba­to 18 mag­gio. Solo ieri è sta­ta con­fer­ma­ta con certez­za la data dal vicepres­i­dente del­l’Aereo Club mon­te­clarense, mares­cial­lo pilota Enzo Francesca. «E’ con grande orgoglio che il nos­tro Club, fonda­to pro­prio nel 1909 in occa­sione del­la pri­ma gara aerea tenu­tasi in Italia, orga­niz­za questo pri­mo Aeroral­ly del­la Leones­sa — spie­ga il mares­cial­lo Francesca — E’ una gara di rego­lar­ità ris­er­va­ta ai veliv­oli del­l’avi­azione gen­erale. Avrà caden­za annuale fino all’at­te­sa com­mem­o­razione del cen­te­nario nel 2009». Gara di rego­lar­ità, quin­di, e non di veloc­ità: gli stes­si ingre­di­en­ti che han­no reso famosa in tut­to il mon­do la nos­tra con­clusasi in cit­tà da pochi giorni. La gara assume un’im­por­tan­za di rilie­vo poiché è sta­ta inseri­ta nel cal­en­dario uffi­ciale gare e sarà pro­va val­i­da per il Cam­pi­ona­to Ital­iano Ral­ly Piloti, Nav­i­ga­tori e Squadre di Aero Club, nonché pro­va val­i­da per la selezione degli equipag­gi che rap­p­re­sen­ter­an­no i col­ori nazion­ali al prossi­mo Cam­pi­ona­to Europeo di Ral­ly aereo a Pra­ga, nel­la Repub­bli­ca Ceca dal 4 all’ 11 Agos­to 2002. Alla com­pe­tizione pren­der­an­no parte cir­ca trenta equipag­gi (almeno sette equipag­gi saran­no bres­ciani), con altret­tan­ti veliv­oli, prove­ni­en­ti da tut­ti gli Aero Club nazion­ali (sono atte­si, anche se non anco­ra con­fer­mati, alcu­ni equipag­gi prove­ni­en­ti da Aero Club di Svizzera, Fran­cia e Mal­ta). Parteciper­an­no alla com­pe­tizione anche due equipag­gi del­l’Aero­nau­ti­ca Mil­itare Ital­iana su veliv­oli da adde­stra­men­to Siai Mar­che­t­ti SF 260 in dotazione alla nos­tra forza aerea. In gara anche il promet­tente e gio­vanis­si­mo equipag­gio tut­to fem­minile (Badà Rosan­na e Fontana Ilar­ia del­l’Aero club di Biel­la), cam­pi­onesse d’I­talia per la cat­e­go­ria Sports­men (la cat­e­go­ria di base) nel­l’edi­zione del­lo scor­so anno. L’ar­ri­vo dei con­cor­ren­ti è pre­vis­to a par­tire dal­la sera di Ven­erdì 17 Mag­gio con ter­mine mas­si­mo entro le 10 del­la mat­ti­na di Saba­to 18 Mag­gio; la parten­za uffi­ciale del­la com­pe­tizione è fis­sa­ta per le ore 14 ed il rien­tro dei con­cor­ren­ti è pre­vis­to a par­tire dalle ore 16 cir­ca, con con­clu­sione ver­so le 17.30. La pre­mi­azione avrà luo­go durante la cena di gala che si ter­rà alle ore 21 all’Ho­tel Majes­tic di Cas­tenedo­lo, alla pre­sen­za di numerosi rap­p­re­sen­tan­ti delle autorità politiche ed isti­tuzion­ali locali. I par­ti­co­lari del ral­ly aereo non pos­sono essere resi noti poiché in questo tipo di com­pe­tizioni la seg­retez­za asso­lu­ta è pre­sup­pos­to impre­scindibile. Si sa comunque che avrà come pun­to di parten­za e di arri­vo l’Aero­por­to di Mon­tichiari e si svol­gerà su un cir­cuito chiu­so del­la lunghez­za di cir­ca 130 miglia nau­tiche (234 Km.) attra­ver­san­do il ter­ri­to­rio del­la provin­cia di Bres­cia. Lun­go il per­cor­so saran­no sta­bilite delle tappe, ognuna corre­da­ta dal­la pro­pria pro­va carat­ter­is­ti­ca, con ver­tice sul tra­guar­do a ter­ra, sul quale saran­no pre­sen­ti com­mis­sari e cronometristi. Al ter­mine del cir­cuito, rien­tran­do sul­l’aero­por­to di Mon­tichiari, sarà pre­vista una pro­va di atter­rag­gio di pre­ci­sione. La man­i­fes­tazione è patro­ci­na­ta dal­la Provin­cia di Brescia.

Parole chiave: