Domenica 1 giugno al Vittoriale saggio-spettacolo della Libertas danza di Salò

Danza & Arte

Di Luca Delpozzo

Saran­no le muse delle diverse dis­ci­pline artis­tiche, da Ter­sì­core (dan­za) a Eutèrpe (musi­ca), da Melpòmene e Talìa (trage­dia e com­me­dia) a Polìm­nia (can­to), a sve­lare allo spet­ta­tore, core­ografia dopo core­ografia, il fas­ci­no del­la cre­ativ­ità e dell’arte. Fino a riconoscere in Ter­sì­core, dea ispi­ra­trice del­la dan­za, il pri­ma­to dell’unica arte in gra­do di esprimere «la muta poe­sia del movimento».Questo l’intrigante filo con­dut­tore del sag­gio-spet­ta­co­lo «Danza&arte» che la scuo­la di dan­za e gin­nas­ti­ca Lib­er­tas di Salò, pre­siedu­ta da Encle Vez­zo­la, met­terà in sce­na domeni­ca 1 giug­no alle 21.15 al Teatro del Vit­to­ri­ale di Gar­done Riviera.Sul pal­co si altern­er­an­no gli allievi del­la scuo­la di dan­za salo­di­ana, gui­dati dalle inseg­nan­ti Alessan­dra Angi­olani (diret­trice artis­ti­ca), Viviana Podavi­ni (Clas­si­co e Mod­ern Jazz), Chiara Casel­la (Mod­ern Jazz), Rober­ta Agogeri (Clas­si­co) e Nun­zia De Rober­tis (Hip Hop).L’iniziativa è pro­mossa con il patrocinio dei Cen­tri region­ali e provin­ciali Lib­er­tas, del­la Comu­nità Mon­tana Par­co Alto Gar­da Bres­ciano e del Comune di Salò.I bigli­et­ti saran­no in ven­di­ta due ore pri­ma del­lo spet­ta­co­lo al bot­tegh­i­no del Vit­to­ri­ale. In caso di piog­gia lo spet­ta­co­lo sarà rin­vi­a­to a lunedì 2 giugno.