La compagnia slovena sostituisce Ryanair che ha spostato i voli sullo scalo di Orio al Serio

Decollo per Fiumicino, Solinair parte il 28

18/03/2006 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

L’appuntamento è alle 8.10 di mart­edì 28 mar­zo sul­la pista dell’aeroporto di Mon­tichiari per il decol­lo del pri­mo volo per la cap­i­tale, sca­lo Fiu­mi­ci­no, dell’aereo di Soli­nair, vet­tore sloveno che si affi­da al mar­chio Voliamo (Voliamo.biz) con sede a Zuri­go. Soli­nair pren­derà il pos­to degli irlan­desi di che han­no deciso nei mesi scor­si di spostare i due col­lega­men­ti quo­tid­i­ani con la cap­i­tale dal­lo sca­lo berga­m­as­co di Orio al Serio. I passeg­geri tro­ver­an­no ad atten­der­li un BAe 146, un quadriget­to del­la British Aero­space, capace di trasportare 90 passeg­geri. L’impiego del BAe 146 dovrebbe pro­trar­si per un paio di mesi, in atte­sa che la com­pag­nia pos­sa dis­porre di un Boe­ing 737–200 capace di effet­tuare sia il trasporto passeg­geri ma anche mer­ci gra­zie ad una par­ti­co­lare con­fig­u­razione dell’interno. La tar­if­fa parte da un min­i­mo di 29 euro fino ad un mas­si­mo di 129 a trat­ta, quin­di il doppio per anda­ta e ritorno, 5,20 euro di preno­tazione; tra le agevolazione il parcheg­gio in aero­por­to ridot­to del 50 per cen­to. Il mar­chio Voliamo col­lab­o­ra già con Soli­nair per i col­lega­men­ti estivi ver­so l’isola d’Elba da Malpen­sa, Berg­amo, Bologna, Pisa. Una curiosità: ogni bigli­et­to stac­ca­to per Roma prevede che 50 cen­tes­i­mi siano des­ti­nati ad aiutare il canile di Calcinatello.

Parole chiave: