Concorso mondiale per premiare giovani cantanti lirici

Dedicato a Zandonai

25/02/2005 in Spettacoli
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Tor­na dal 25 al 28 mag­gio prossi­mi a Riva del Gar­da l’appuntamento con il con­cor­so inter­nazionale per gio­vani can­tan­ti liri­ci Ric­car­do Zan­don­ai, giun­to all’undicesima edi­zione. Il con­cor­so, sot­to la direzione artis­ti­ca di Miet­ta Sighele, è diven­ta­to in breve tem­po tra i più impor­tan­ti a liv­el­lo inter­nazionale, richia­man­do gio­vani can­tan­ti prove­ni­en­ti da tut­to il mon­do e in modo par­ti­co­lare dall’Estremo Ori­ente, gio­vani che dopo la parte­ci­pazione al con­cor­so ora cal­cano i pal­cosceni­ci di impor­tan­ti teatri in Italia e all’estero. Orga­niz­za­to in col­lab­o­razione con il Comune di Riva del Gar­da, la Provin­cia Autono­ma di Tren­to, la Regione Autono­ma Trenti­no Alto Adi­ge, il Baci­no imbrif­ero mon­tano Sar­ca — Min­cio — Gar­da — Tren­to e il Comune di Rovere­to, il con­cor­so mette in palio pre­mi per un val­ore com­p­lessi­vo di 25mila euro e, quel che più con­ta, offre l’opportunità a tan­ti gio­vani can­tan­ti liri­ci di pre­sen­tar­si alla rib­al­ta inter­nazionale, facen­dosi conoscere ai mem­bri del­la giuria che anche per ques­ta edi­zione si pre­an­nun­ciano di chiara fama. Alla com­pe­tizione sono ammes­si a parte­ci­pare gio­vani di ogni nazione che non abbiano super­a­to i 35 anni di età. Il pri­mo clas­si­fi­ca­to ricev­erà un pre­mio di 8.000 euro ma tan­ti altri sono i riconosci­men­ti: il pre­mio Miet­ta Sighele alla gio­vane promes­sa del con­cor­so; cinque offerte dal Bim del Sar­ca — Min­cio — Gar­da — Tren­to e dal Comune di Riva del Gar­da; e poi anco­ra pre­mi spe­ciali offer­ti dall’Opéra de Monte Car­lo, dal Fes­ti­val Puc­ci­ni — Fon­dazione, dal Teatro del Mag­gio Musi­cale Fiorenti­no — Fon­dazione e dal Teatro Regio di Par­ma — Fon­dazione: isti­tuzioni che tes­ti­mo­ni­ano l’importanza che il con­cor­so ha assun­to nel panora­ma liri­co nazionale e inter­nazionale. Da seg­nalare anche il pre­mio spe­ciale per la migliore inter­pre­tazione di brani di Ric­car­do Zan­don­ai, il com­pos­i­tore rovere­tano cui è ded­i­ca­ta la com­pe­tizione musi­cale. La sera del 28 mag­gio, alle 21, appun­ta­men­to di gala con il con­cer­to dei vinci­tori che sca­turi­ran­no dalle prove elim­i­na­to­rie e dal­la semi­fi­nale. I gio­vani inter­es­sati a parte­ci­pare al con­cor­so pos­sono pre­sentare la doman­da di ammis­sione entro il 16 mag­gio prossi­mo invian­dola alla seg­rete­ria in via Mazz­i­ni, 5 a Riva del Gar­da, tele­fono 0464.554073, www.musicarivafestival.com.

Parole chiave: