La Costa Azzurra si specchia nel Garda

Desenzano-Antibes: gemellaggio ufficiale

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
m.to.

Con una visi­ta del­la del­egazione del Comune di Desen­zano ad Antibes, è sta­to defin­i­ti­va­mente sanci­to il tra la cit­tad­i­na del­la Cos­ta Azzur­ra e la cap­i­tale del Gar­da. A capo del­la del­egazione il sin­da­co Cino Anel­li, accolto con entu­si­as­mo dagli ammin­is­tra­tori france­si. Oltre a Desen­zano, c’erano le rap­p­re­sen­tanze di Schw­bish-Gmund (Ger­ma­nia) e di Kin­sale (Irlan­da), altre due local­ità che han­no stret­to un rap­por­to d’am­i­cizia e d’in­ter­scam­bio con Antibes. La pri­ma sera le tre del­egazioni han­no cena­to in com­pag­nia di un’orches­tra. L’in­do­mani i garde­sani han­no vis­i­ta­to il 28° Salone delle Anti­chità e Anticaglie. Ma la gior­na­ta-clou è sta­ta quel­la che ha vis­to il rice­vi­men­to e l’ac­cettazione solenne da parte del sin­da­co di Antibes del­la deci­sione pre­sa dal­la Giun­ta di Desen­zano del gemel­lag­gio: un atto for­male, si dirà, ma pur sem­pre emozio­nante. La cer­i­mo­nia si è svol­ta pres­so la Vil­la Eilen­roc. Antibes, 65 mila abi­tan­ti, è una cit­tà del­la Cos­ta Azzur­ra mag­nifi­ca­mente sit­u­a­ta alla base del­la cele­bre peniso­let­ta del Cap d’An­tibes, che chi­ude a sud l’altrettanto cele­bre Baie des Anges. Insieme con Juan-les-Pins cos­ti­tu­isce uno dei più pres­ti­giosi e gran­di cen­tri bal­n­eari del­la Fran­cia merid­ionale. Antibes è for­ma­ta dal­la cit­tà vec­chia, ric­ca di musei e opere d’arte, dal Castel­lo Grimal­di, dal Picasso.

Parole chiave: