Via libera da parte del sindaco all'accensione anticipata degli impianti di riscaldamento, con alcune limitazioni

Desenzano del Garda accende i termosifoni

Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

Con pro­pria ordi­nan­za del 7 otto­bre il sin­da­co ha dis­pos­to che l’attivazione degli impianti ter­mi­ci pos­sa essere antic­i­pa­ta rispet­to a quan­to pre­vis­to con un mas­si­mo di 7 ore gior­naliere anche frazion­ate sec­on­do le neces­sità.

Le attuali tem­per­a­ture, infe­ri­ori alla media sta­gionale, han­no indot­to ad emet­tere il provved­i­men­to in dero­ga alla nor­ma­ti­va sug­li impianti ter­mi­ci (DPR n. 74 del 2013) che prevede, per i Comu­ni col­lo­cati nel­la fas­cia cli­mat­i­ca “E” come Desen­zano, l’accensione del riscal­da­men­to dal 15 otto­bre al 15 aprile.

A decor­rere dal 15 otto­bre sarà pos­si­bile l’attivazione a pieno regime, cioè per un mas­si­mo di 14 ore gior­naliere com­p­rese tra le ore 5 e le 23.

In ogni caso la tem­per­atu­ra degli ambi­en­ti domes­ti­ci non deve super­are i 20° con una toller­an­za in più o in meno di 2° C.

 

 

Parole chiave: