Desenzano del Garda festeggia la sua patrona: Sant’Angela Merici

Di Redazione

Proiezione del film “Angela, lib­era don­na di Dio” Il 27 gen­naio com­memo­ri­amo la nos­tra Patrona Sant’Angela Meri­ci: nel giorno ded­i­ca­to a Lei ded­i­ca­to, l’Amministrazione Comu­nale ha deciso di offrire uno spun­to di rif­les­sione su ques­ta figu­ra, il cui mes­sag­gio appare sem­pre più mod­er­no e con­tem­po­ra­neo. In un’epoca impronta­ta anco­ra sul­la figu­ra maschile, Sant’Angela capisce che la don­na può diventare un impor­tante mez­zo di pace e di con­cor­dia.

La don­na può e deve essere lib­era, nell’amore di Dio, ma la San­ta com­prende come la lib­ertà pas­si sem­pre attra­ver­so l’educazione e la cul­tura. “Il mes­sag­gio che la nos­tra Patrona ci las­cia, – com­men­ta l’Assessore Ceri­ni — che con­di­vidi­amo pien­amente e che vogliamo ricor­dare e veico­lare, è molto sig­ni­fica­ti­vo. In un momen­to stori­co di divi­sioni, di crisi, di con­trap­po­sizioni, ci ricor­da come, per costru­ire una soci­età migliore, sia nec­es­sario far­si balu­ar­di di Pace, Con­cor­dia e Com­pren­sione”.

Questo è il mes­sag­gio che si vuole man­dare attra­ver­so la proiezione del film “Angela, lib­era don­na di Dio”, che si ter­rà nel­la Sala Pelèr.