Finite le lunghe code e i disagi per quanti nell'ultimo anno hanno dovuto, per piacere o per necessità, transitare dalla località Perla.

Desenzano, fra un mese aperti gli svincoli per l’autostrada

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Sergio Mari

Finite le lunghe code e i dis­a­gi per quan­ti nel­l’ul­ti­mo anno han­no dovu­to, per piacere o per neces­sità, tran­sitare dal­la local­ità Per­la. Entro la fine di mar­zo infat­ti ver­ran­no aper­ti il ponte e i nuovi svin­coli per l’ac­ces­so autostradale e alle tan­gen­ziali. La notizia viene appre­sa con par­ti­co­lare gioia per­ché davvero rag­giun­gere Desen­zano (e vicev­er­sa) era diven­ta­ta un’im­pre­sa, specie nei giorni fes­tivi con l’as­salto dei tur­isti domeni­cali e grande con­ges­tione di traf­fi­co. L’an­nun­cio del­la prossi­ma aper­tu­ra al traf­fi­co delle nuove strade, costate una quindic­i­na di mil­iar­di, è sta­to dato dal­l’asses­sore provin­ciale ai lavori pub­bli­ci . Ponte e sot­topas­so con­sen­ti­ran­no a chi deve rag­giun­gere il lago (o vicev­er­sa il man­to­vano) lo scor­ri­men­to veloce, evi­tan­do in tal modo la rota­to­ria a raso. Ques­ta sarà invece uti­liz­za­ta dagli auto­mo­bilisti che inten­dono diriger­si a Lona­to o ver­so Sirmione-Peschiera, che potran­no uti­liz­zare il vici­no svin­co­lo per le tan­gen­ziali. Altre buone notizie arrivano sul fronte del­la del bas­so Garda:infatti il Vene­to ha inser­i­to nel­la lista delle opere pri­or­i­tarie il trat­to di tan­gen­ziale Sirmione-Peschiera, impeg­nan­do il rel­a­ti­vo finanzi­a­men­to per l’an­no corrente.

Parole chiave: