Scuola materna nuova con mensa e quattro aule

Domani l’inaugurazione dello stabile

18/09/2005 in Attualità
Di Luca Delpozzo
(s.j.)

Sarà inau­gu­ra­ta domani alle 10.30 la scuo­la mater­na del cen­tro dell’alto lago. L’opera, costa­ta 1.320.000 euro, è sta­ta finanzi­a­ta per 600 mila euro dal­la Fon­dazione cas­sa di risparmio Verona, Vicen­za, Bel­luno ed Ancona. «In prat­i­ca a fian­co dell’edificio esistente, che ospi­ta le clas­si ele­men­tari, è sta­to inser­i­to un immo­bile, des­ti­na­to a bam­bi­ni di età tra i 3 e i 6 anni, com­pos­to da quat­tro sezioni, per una pre­vi­sione com­p­lessi­va di 108 alun­ni», spie­ga l’assessore ai servizio sociali, Liv­io Conci­ni. Oltre alla nuo­va men­sa, per una super­fi­cie di 112 metri quadri, si è provve­du­to a real­iz­zare una sala per inseg­nan­ti, una lavan­de­ria, un luo­go ris­er­va­to ad attiv­ità libere, un’aula dor­mi­to­rio e nuovi bag­ni dotati di lavabi e wc a misura per i bam­bi­ni del­la scuo­la mater­na, nonché un bag­no per dis­abili. «All’asilo si accede tramite una ram­pa pos­ta sul fronte ovest dell’edificio e attra­ver­so un ampio cor­ri­doio illu­mi­na­to dal­la parete vetra­ta si arri­va alle aule, del­la dimen­sione di cir­ca 60 metri quadri, ai bag­ni e agli spoglia­toi. Da cias­cu­na aula si accede poi al par­co giochi, che si svilup­pa sul fronte nord dell’area sco­las­ti­ca», con­clude Concini.