In gara 1.700 ciclisti su due diversi percorsi lungo le strade delle tre sponde

Domani «Tour del lago» in bici

08/03/2008 in Sport
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
S.J.

Tut­to pron­to per la pri­ma edi­zione del «Gar­da Lake Tour», giro del lago in bici­clet­ta per ama­tori con parten­za domani alle 9 da Vil­la Car­rara Bot­tag­i­sio. «Abbi­amo chiu­so le iscrizioni 15 giorni fa a dimostrazione del­la curiosità che des­ta la Gran­fon­do», spie­ga l’assessore allo sport Francesco Mar­chiori. Sono 1700 i cor­ri­dori al via, ben più dei 1300 inizial­mente pre­visti come massimo.Dei par­ten­ti 1110 affron­ter­an­no il per­cor­so di 155 chilometri con parten­za e arri­vo a Bar­dolino, pas­san­do per i pae­si riv­ieraschi delle tre sponde, devian­do poi a Coster­mano per riscen­dere a Bar­dolino. Gli altri 590 scat­ter­an­no da Toscolano Mader­no, per i 94 chilometri del per­cor­so più breve. Il via a Toscolano, dove gli atleti saran­no por­tati in moton­ave (da Bar­dolino) alle 8,30, dove arriver­an­no al tra­guar­do. Il via alla man­i­fes­tazione lo darà Pao­la Pez­zo, oro olimpi­co di moun­tain bike ad Atlanta e Sidney.La cer­i­mo­nia di pre­sen­tazione, al Park Hotel Grit­ti, ha ris­er­va­to un min­u­to di silen­zio in memo­ria del respon­s­abile del­la Enri­co Fasoli, scom­par­so in un inci­dente in mon­tagna. A fine gara, alle 14.30, pre­mi­azioni a Vil­la Car­rara Bot­tag­i­sio: per i pri­mi tre delle cat­e­gorie assolute maschile e fem­minile e i pri­mi cinque di ogni sin­go­la cat­e­go­ria in gara; pre­mio alle prime tre soci­età per numero di iscrit­ti sui due per­cor­si. La man­i­fes­tazione è aper­ta a cicloam­a­tori (tesserati) e ciclo sportivi (anche non tesserati ma con cer­ti­fi­ca­to medico).

Parole chiave: