Domenica 7 ottobre torna “Profumi di mosto”

29/09/2018 in Attualità
Di Redazione

Si rin­no­va l’appuntamento con la grande fes­ta di Pro­fu­mi di Mosto: domeni­ca 7 otto­bre l’ormai tradizionale itin­er­ario d’autunno nelle can­tine del­la Valtè­ne­si taglia il tra­guar­do del­la 17esima edi­zione, man­te­nen­dosi fedele ad una for­mu­la che riscuote ogni anno un sem­pre mag­gior liv­el­lo di successo.

Saran­no 20 le aziende del com­pren­so­rio che, dalle 11 alle 18, apri­ran­no le porte ad appas­sion­ati, degus­ta­tori e winelover per una domeni­ca alla scop­er­ta di col­ori, sapori e sug­ges­tioni dell’autunno garde­sano: le inseg­ne parte­ci­pan­ti sono state sud­di­vise in tre per­cor­si che attra­ver­sano le da Poz­zolen­go ai comu­ni riv­ieraschi di Moni­ga e Maner­ba fino ai borghi dell’entroterra come Cal­vagese, Bedi­z­zole, Pueg­na­go e Polpenazze.

Ogni can­ti­na pro­por­rà in degus­tazione i vini prodot­ti in prevalen­za con uve del vit­ig­no autoctono , dal ai rossi, abbinati a piat­ti del­la tradizione gas­tro­nom­i­ca bres­ciana real­iz­za­ti in col­lab­o­razione con gli chef di alcu­ni fra i migliori ris­toran­ti del­la zona, oppure acco­sta­ti a spe­cial­ità gas­tro­nomiche del­la can­ti­na stes­sa o a del­la zona.

Per i vis­i­ta­tori l’evento diven­ta anche l’occasione ide­ale per appro­fondire la conoscen­za del ter­ri­to­rio, per con­frontar­si diret­ta­mente con i vig­naioli e conoscere la loro filosofia pro­dut­ti­va. Per la pri­ma vol­ta a Pro­fu­mi di Mosto farà il suo debut­to anche il San Mar­ti­no del­la Battaglia Doc, pic­co­la ma preziosa chic­ca garde­sana tute­la­ta dal : il bian­co prodot­to con uve Tuchì sarà disponi­bile in assag­gio in alcune delle aziende che parte­ci­pano all’evento. Come sem­pre, tut­ti i vini pro­posti in degus­tazione nel cor­so del­la man­i­fes­tazione saran­no disponi­bili in degus­tazione per l’intera gior­na­ta anche al grande ban­co d’assaggio orga­niz­za­to nel­la Casa del in Vil­la Gal­ni­ca di Pueg­na­go, sede del Con­sorzio Valtènesi.

Per ognuno dei tre per­cor­si è disponi­bile un car­net da 9 degus­tazioni com­p­rese le can­tine “jol­ly” da scegliere fra gli altri itin­er­ari più la “col­let­ti­va” di Vil­la Gal­ni­ca, al cos­to di 30 euro com­pre­so il bic­chiere, acquista­bile il giorno delle man­i­fes­tazione in ogni can­ti­na dal­la quale si sceglierà di par­tire o anche in pre­ven­di­ta online al prez­zo ridot­to di 25 euro sul sito www.profumidimosto.it. I taglian­di sono acquista­bili anche con l’opzione del servizio bus per pot­er fre­quentare la man­i­fes­tazione in piena sicurez­za (solo in pre­ven­di­ta fino ad esauri­men­to posti).

Queste le aziende aderenti all’evento:

Per­cor­so A: 1 AVANZI — Via Tre­vis­a­go 19 • Maner­ba d.G. 2 CASTRINI — Via San­ta Maria 19 • Poz­zolen­go 3 LE GAINE — Via Gaine 13 • Bedi­z­zole 4 PASINI SAN GIOVANNI — Via Videlle 2 • Raf­fa di Pueg­na­go d.G. 5 PIETTA — Via Belvedere 55 • Cas­trez­zone di Mus­co­l­ine 6 SELVA CAPUZZA — Loc. Sel­va Capuz­za • Desen­zano d.G. 7 TENUTE DEL GARDA — Via Bura­go 2 • Cal­vagese d.R. 8 CASA DEL VINO IN VILLA GALNICA — Via Roma 4 • Pueg­na­go d. G. 9 CANTINA JOLLY

Per­cor­so B: 1 ANTICA CORTE AI RONCHI di Pasi­ni G. e M. — Via San Toma­so 9 • Bedi­z­zole 2 CANTINE LA PERGOLA — Via Per­go­la 21 • Moni­ga d.G. 3 COBUE — Loc. Cobue Sopra • Poz­zolen­go 4 COSTARIPA — Via del­la Cos­ta 1• Moni­ga d.G. 5 GIARDINI CONTI THUN — Via Masseri­no 2• Pueg­na­go d.G. 6 LA BASIA — Via Pre­d­e­fitte 31 • Pueg­na­go d.G. 7 MONTE CICOGNA — Via delle Vigne 6 • Moni­ga d.G. 8 CASA DEL VINO IN VILLA GALNICA — Via Roma 4 • Pueg­na­go d. G. 9 CANTINA JOLLY

Per­cor­so C:  1 CANTRINA — Via Colombera 7 • Bedi­z­zole 2 L’ULIF — Via Mon­tezal­to 14 • Pice­do di Polpe­nazze d.G. 3 LA TORRE — Via Torre 3 • Mocasi­na di Cal­vagese d.R. 4 PERLA DEL GARDA — Via Fenil Vec­chio 9 • Lona­to d.G. 5 PRATELLO — Via Pratel­lo 26 • Padenghe s.G. 6 REDAELLI DE ZINIS — Via Ugo de Zinis 10 • Cal­vagese d.R. 7 CASA DEL VINO IN VILLA GALNICA — Via Roma 4 • Pueg­na­go d. G. 8 CANTINA JOLLY 1 9 CANTINA JOLLY 2

Le Can­tine sono elen­cate in ordine alfa­beti­co. Non è pre­vis­to un ordine per la visi­ta alle Can­tine: ogni vis­i­ta­tore può decidere il pro­prio itinerario.