Il gruppo volontari della Fondazione «Fratelli Beretta» di Padenghe, in collaborazione parrocchia, Age e Comune organizza domenica la «Festa dei nonni».

Domenica a Padenghe torna la «Festa dei nonni»

Di Luca Delpozzo
e.du.

Il grup­po volon­tari del­la Fon­dazione «Fratel­li Beretta» di Padenghe, in col­lab­o­razione par­roc­chia, Age e Comune orga­niz­za domeni­ca la «Fes­ta dei non­ni». Nel pro­gram­ma è pre­vista alle 11 la mes­sa offi­ci­a­ta da don Bruno Negret­to e l’inaugurazione del­la mostra «Fram­men­ti di emozioni e arte espres­si da non­ni e nipoti» alla casa di riposo. Infine, il con­sue­to scam­bio di auguri fra ammin­is­tra­tori e par­en­ti, volon­tari, bam­bi­ni e gen­i­tori e asso­ci­azioni. Il prog­et­to «La vita dai non­ni» ideato dal­la Fon­dazione pre­siedu­ta da Malv­ina Zanardel­li è nato nel 2004 in occa­sione del­la fes­ta litur­gi­ca degli angeli cus­to­di. È nato dal­la con­sapev­olez­za del ruo­lo essen­ziale dei non­ni nel­la famiglia e nel­la soci­età. Lo scopo è di ridare val­ore agli anziani, di risco­prire l’importanza del «nos­tro pas­sato» per potere leg­gere con occhi diver­si il «nos­tro pre­sente» e di creare oppor­tu­nità di dial­o­go fra gio­vani e terza età.