La storia della Riviera al centro della discussione

Domenica alla Mostra del libro gardesano

27/07/2001 in Cultura
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
b.f.

Tig­nale. — Pros­egue fino a domeni­ca 29 luglio, in a Tig­nale (in via Badi­ale, orari dalle 17 alle 19 e dalle 20 alle 22), la Mostra del libro garde­sano. La man­i­fes­tazione ave­va pre­so avvio a Gar­done ed è des­ti­na­ta a toc­care tut­ti i comu­ni del­l’al­to Gar­da bres­ciano. In visione ci sono oltre 300 titoli di lib­ri garde­sani, sia noti che meno conosciu­ti. La pos­si­bil­ità di alle­stire la mostra è sta­ta assi­cu­ra­ta dal­la disponi­bil­ità di alcune case editri­ci e di qualche ente. Il momen­to cul­mi­nante del­l’ap­pun­ta­men­to cul­tur­ale tig­nalese è pre­vis­to pro­prio in occa­sione del­la ser­a­ta con­clu­si­va, domeni­ca 29 luglio, alle ore 21 all’au­di­to­ri­um comu­nale (scuole medie). Sarà, infat­ti, pre­sen­ta­to il vol­ume «His­to­ria del­la Riv­iera di Salò», di Bon­gian­ni Grat­taro­lo, ristam­pa­to per l’ e l’As­so­ci­azione «Il » di Arco. L’in­tro­duzione e l’indice dei nomi sono a cura di tre ricer­ca­tori noti, a com­in­cia­re da Pier­car­lo Belot­ti, inseg­nante al «Bat­tisti» di Salò, socio del­l’Ate­neo e del­l’As­so­ci­azione stori­co arche­o­log­i­ca del­la Riv­iera, redat­tore del Cen­tro Stu­di per il ter­ri­to­rio bena­cense, esper­to di sto­ria e botan­i­ca. Con Belot­ti han­no lavo­ra­to Giuseppe Scarazz­i­ni (già Soprint­en­dente archivis­ti­co per la Lom­bar­dia, socio del­l’Ate­neo e del­l’Asar, autore di numerosi stu­di, coor­di­na­tore dei lavori di inven­tari­azione dei doc­u­men­ti d’archiv­io d’an­ti­co regime 1431–1805 del Comune di Salò) e Gian­fran­co Lig­asac­chi (anch’egli socio del­l’Ate­neo, del­l’Asar e del Cen­tro Stu­di per il ter­ri­to­rio bena­cense. Si inter­es­sa di archivis­ti­ca ed ha col­lab­o­ra­to alla pub­bli­cazione di lib­ri di sto­ria locale). La «His­to­ria del­la Riv­iera di Salò» è sta­ta riedi­ta nel novem­bre 2000. Infor­mazioni si pos­sono ottenere tele­fo­nan­do allo 0365/71449.

Parole chiave: