A Lonato va in scena la Festa del biologico: spazio ai cibi naturali

Domenica nella zona scuole

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
r.d.

Si svol­gerà domeni­ca 6 mag­gio la pri­ma Fes­ta del bio­logi­co di Lona­to. Ad orga­niz­zarla è l’Amministrazione comu­nale e in par­ti­co­lare l’assessorato alle Attiv­ità pro­dut­tive, insieme all’Associazione lom­bar­da per l’agricoltura bio­log­i­ca e bio­d­i­nam­i­ca «». La man­i­fes­tazione — inizial­mente pre­vis­tail 22 aprile — non si ter­rà in piaz­za Mar­tiri del­la Lib­ertà, occu­pa­ta nel pomerig­gio dalle pre­mi­azioni del Tro­feo Fer­alpi, la clas­si­ca gara ciclis­ti­ca per allievi, ma in via Galilei, in zona scuole. Il pro­gram­ma prevede alle ore 10 l’apertura del­la mostra di prodot­ti bio­logi­ci e alle 13 la pos­si­bil­ità di degus­tazione. Nel pomerig­gio la mostra di pit­tura agreste con inter­mezzi musi­cali ad opera del grup­po «Samadur» che si ispi­ra al folk­lore del mon­do agrario. Alle 18 la fes­ta si con­clud­erà con l’offerta di un aper­i­ti­vo a base di prodot­ti bio­logi­ci e un con­cer­to del cor­po musi­cale Cit­tà di Lona­to. Con ques­ta inizia­ti­va l’associazione «La Buona Ter­ra», che ha sede a Sede­na, intende rilan­cia­re l’interesse cres­cente ver­so le pro­duzioni bio­logiche e, più in gen­erale, sulle tec­niche pro­dut­tive a minor impat­to ambientale.

Parole chiave: