Incontri anche a Costermano e ad Affi

Don Bosco, si celebra a teatro e in convegno il suo insegnamento

26/01/2006 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Stefano Joppi

Quat­tro giorni ded­i­cati al san­to don Bosco. Si com­in­cia domani alle 20.30 al teatro Coral­lo, con il musi­cal Masi­ah, inter­pre­ta­to da un grup­po di gio­vani dell’oratorio sale­siano di Chiog­gia. Si trat­ta del­la «Sto­ria ordi­nar­ia di una famiglia stra­or­di­nar­ia», che attra­ver­so 21 can­zoni orig­i­nali riper­corre l’esperienza del­la sacra famiglia e il mis­tero dell’incarnazione. L’annuncio, l’attesa e l’adorazione del mes­sia diven­tano i fili con­dut­tori del musi­cal; la venu­ta di Dio sul­la ter­ra viene rilet­ta attra­ver­so Maria, Giuseppe, Erode, i magi e i pas­tori: il tut­to con lo stile sale­siano dell’allegria non sen­za per questo dimen­ti­care la pro­fon­dità del mes­sag­gio. Saba­to, sem­pre al Coral­lo alle 20.30, cabaret con Ste­fano Ben­com­pag­na­to, comi­co e imi­ta­tore che ha parte­ci­pa­to a trasmis­sioni Rai e Medi­aset come La sai l’ultima, Una can­zone per te. Lo show­man trenti­no pro­por­rà monologhi e imi­tazioni di per­son­ag­gi del mon­do del­lo spet­ta­co­lo, politi­co e sporti­vo in un susseguir­si di situ­azioni comiche. Sem­pre nel cor­so del­la stes­sa ser­a­ta, pre­sen­ta­ta da Francesca e Luca, gara musi­cale tra i grup­pi ado­les­cen­ti dell’area -Gar­da, in palio un bus­to in mar­mo di don Bosco. Domeni­ca alle 10,30, ad Affi, nel­la chiesa par­roc­chiale, mes­sa ani­ma­ta dai gio­vani e cel­e­bra­ta da don Alber­to Giusti, diret­tore del cen­tro pas­torale gio­vanile dioce­sano. A seguire la com­mem­o­razione al mon­u­men­to di don Bosco e il pran­zo. A chi­ud­ere il ciclo d’incontri e appun­ta­men­ti che han­no il patrocinio dei Comu­ni di Affi, Cavaion, Coster­mano, Riv­o­li, , Fer­rara, San Zeno di Mon­tagna e Comu­nità mon­tana, sarà il pro­fes­sore Mau­ro Pavoni, già pres­i­dente del cen­tro di pas­torale famil­iare dioce­sano. Il docente affron­terà, mart­edì alle 20,30 nell’auditorium di Coster­mano, il tema: «Gen­i­tori e figli: tra regole e trasgressioni».

Parole chiave: