La comunità festeggia l’impegno, la dedizione e lo spirito di servizio del suo parroco

Don Evelino Dal Bon, quarant’anni di sacerdozio

13/07/2006 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
n.a.

Don Eveli­no Dal Bon fes­teggia quar­an­ta anni di servizio sac­er­do­tale. Il par­ro­co di Sirmione fu ordi­na­to sac­er­dote il 18 giug­no 1966 da mon­sign­or Giuseppe Car­raro. Dap­pri­ma edu­ca­tore in teolo­gia al sem­i­nario di san Mas­si­mo, fu poi pro-ret­tore del­lo stes­so sem­i­nario. Las­ciò la sua espe­rien­za di edu­ca­tore per diventare par­ro­co a San Felice del Bena­co, dove rimase per quat­tro anni. Ritornò poi alla sua attiv­ità iniziale, otte­nen­do la pres­ti­giosa qual­i­fi­ca di ret­tore gen­erale del sem­i­nario di San Mas­si­mo. Un ruo­lo che rico­prì fino al 1993, anno in cui venne nom­i­na­to par­ro­co del cen­tro stori­co sirmionese. «Tredi­ci anni sen­za risparmi­are mai energie — spie­gano alcu­ni par­roc­chi­ani -. Don Eveli­no si è ded­i­ca­to al servizio di una comu­nità di fedeli che ora lo ringrazia con tan­to affet­to. Soprat­tut­to per le inizia­tive che ha pro­mosso a favore dei deboli, dei dis­a­dat­tati, degli immi­grati, dei res­i­den­ti e dei tur­isti. Siamo vici­ni al nos­tro par­ro­co che stimi­amo e rispet­ti­amo, e a cui auguri­amo molti altri anni di felice e sereno sac­er­dozio». Ma don Eveli­no si è impeg­na­to anche in molti prog­et­ti di tutela di beni artis­ti­ci del ter­ri­to­rio. La chiesa di sant’Anna, per esem­pio, che sta­va affon­dan­do nel lago: un restau­ro prezioso, real­iz­za­to tra mille dif­fi­coltà tec­niche ed eco­nomiche. Il par­ro­co sirmionese è rius­ci­to a con­certare inter­ven­ti tali da con­sen­tire con­tem­po­ranea­mente di val­oriz­zare il pas­sato sen­za ren­dere inac­ces­si­bili spazi preziosi. E’accaduto così per la canon­i­ca o per la chiesa di San Pietro in Mavi­no. Fiore all’occhiello dell’operato di don Eveli­no è la creazione dell’associazione 3T: un prog­et­to per­fet­ta­mente rius­ci­to che ha fat­to di Todomè, vil­lag­gio del Togo, un esem­pio di conc­re­ta car­ità cristiana.

Parole chiave: