Il sacerdote, che regge già Bogliaco, amplia oggi le competenze

Don Roberto parroco per cinque

12/03/2006 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Sarà una domeni­ca di par­ti­co­lare impor­tan­za, quel­la che oggi vivran­no i gargnane­si. Alle ore 15, infat­ti, è in pro­gram­ma l’in­gres­so uffi­ciale di don Rober­to Bal­das­sar­ri, nom­i­na­to par­ro­co delle par­roc­chie di Gargnano e Vil­la (San Mar­ti­no), Mus­lone (S. Mat­teo), Navaz­zo, Liano, For­ma­ga () e Sas­so-Musaga (S. Anto­nio Abate). don Rober­to, che sos­ti­tu­isce don Vale­rio Sco­lari, trasfer­i­to a Flero, rico­pre già da alcu­ni anni l’in­car­i­co di par­ro­co di Bogli­a­co, Villavetro, For­ni­co e Zuino. L’ap­pun­ta­men­to sacro è per le ore 15, sul­la piazzetta del paese, davan­ti all’ex Munici­pio. Da qui par­tirà la breve pro­ces­sione fino alla chiesa par­roc­chiale dove alle 16 avrà luo­go la cer­i­mo­nia, che coin­vol­gerà gli abi­tan­ti di tutte quat­tro le par­roc­chie. La prossi­ma set­ti­mana, don Rober­to replicherà la cer­i­mo­nia di ingres­so nei cen­tri del Mon­te­gargnano. Ma se l’in­gres­so uffi­ciale si cel­e­bra solo oggi, don Rober­to si era già mes­so al lavoro da oltre un mese, incon­tran­do i Con­sigli Pas­torali del capolu­o­go e delle frazioni, indi­vid­uan­do casi da seguire con atten­zione e met­ten­do sul tavo­lo, oltre alla sua preparazione in cam­po bib­li­co, la volon­tà di voltare pag­i­na là dove qualche situ­azione pare­va pre­oc­cu­pare. Don Rober­to, a questo pun­to, gui­da cinque par­roc­chie del Comune: in prat­i­ca l’in­tero ter­ri­to­rio comu­nale, ad eccezione del­la frazione di Cos­ta. Un totale di trem­i­la ani­me, poca cosa a fronte del numero dei fedeli che segui­va nel­la sua espe­rien­za romana, che era­no 4 volte di più. Al momen­to, don Rober­to è sostenu­to nel­l’im­peg­no dal cura­to, don Francesco Mat­tan­za, e da Padre Bruno Ducoli, del Con­ven­to di San Tom­ma­so.

Parole chiave: