Alla scuola media studiano la geografia con i cibi europei cucinati dai genitori

Dopodomani

19/05/2002 in Manifestazioni
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Lazise

Conoscere meglio l’Europa anche attra­ver­so la cuci­na e l’attività culi­nar­ia dei vari pae­si che fan­no parte dell’Euro. E’ la pro­pos­ta dei ragazzi del­la sec­on­da media a chiusura di un anno sco­las­ti­co molto inten­so guida­to dal pro­fes­sor Giuseppe Rever­si nell’insegnamento del­la geografia nel­la sec­on­da classe. La ser­a­ta di «cuci­na euro­pea» avrà luo­go dopodomani, mart­edì, in un agri­t­ur­is­mo di Colà e saran­no invi­tati i ragazzi ed i gen­i­tori. Saran­no pro­prio i gen­i­tori gli art­efi­ci del­la ser­a­ta culi­nar­ia. Ognuno di essi dovrà infat­ti pre­sentare un piat­to tipi­co di una nazione e di una regione euro­pea stu­di­a­ta nel cor­so dell’anno dagli stu­den­ti. «Impara­re gus­tan­do», spie­ga Rever­si «è il mot­to dei nos­tri stu­den­ti. E dall’esperienza acquisi­ta in anni di palestra culi­nar­ia, non abbi­amo avu­to defail­lance e tantomeno…ripetenti». (s.b.)

Parole chiave: