Sarà completata entro l’estate

È deciso: la nuovascuola materna sarà di 8 sezioni

17/01/2009 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Roberto Darra

La nuo­va scuo­la mater­na che si sta costru­en­do da alcu­ni mesi a Lona­to vici­no alla caser­ma dei (lun­go viale Roma all’ingresso del­la cit­tad­i­na) non sarà di 6 sezioni ma di 8. Questo ampli­a­men­to sarà fat­to gra­zie al finanzi­a­men­to di 500.000 euro stanzi­a­to dall’amministrazione comu­nale per il 2009.Particolarmente sod­dis­fat­to del­la deci­sione è l’assessore alla Pub­bli­ca istruzione Vale­rio Sil­vestri, che ricor­da come «il cantiere, par­ti­to lo scor­so 7 luglio, stia proce­den­do a pieno ritmo».«L’opera sarà com­ple­ta­ta entro ques­ta estate — promette Sil­vestri — per per­me­t­terne l’utilizzo almeno di un bloc­co per l’anno sco­las­ti­co 2009 / 2010. E’ una rispos­ta conc­re­ta di servizi all’incremento demografi­co, che è sta­to costante negli ulti­mi anni».La scuo­la dell’infanzia ospiterà anche un cen­tro cot­tura in gra­do di pro­durre 750 pasti con­tem­po­ranea­mente, non solo quin­di per l’asilo ma anche per altre neces­sità locali. Nel prog­et­to l’autonomia di ogni sin­go­la sezione, ossia la pos­si­bil­ità che ogni sezione da trenta alun­ni pos­sa lavo­rare indipen­den­te­mente dalle altre ma che, qualo­ra le attiv­ità lo richiedano, pos­sa trovare uno spazio per attiv­ità di interscambio.Ogni sezione potrà essere col­le­ga­ta diret­ta­mente con l’esterno; ver­ran­no infat­ti pre­dis­poste delle serre-fil­tro tra la sezione e il gia­rdi­no, per far svol­gere ai bam­bi­ni pic­cole attiv­ità di gia­r­di­nag­gio anche in inver­no. Spazio prin­ci­pale di tut­ta la strut­tura sarà il salone cen­trale, a pianta cir­co­lare, des­ti­na­to a svol­gere diverse fun­zioni. L’edificio inoltre sarà ecosostenibile.Verranno instal­lati pan­nel­li solari, pan­nel­li foto­voltaici, sonde geot­er­miche e pompe di calore. Sem­pre nel set­tore dell’edilizia sco­las­ti­ca da reg­is­trare che nel giug­no 2009 saran­no avviati i lavori di mes­sa in sicurez­za per il com­p­lesso delle scuole medie del capolu­o­go.

Parole chiave: