Villa Brunati sarà ristrutturata ed ospiterà la nuova sede della biblioteca

E’ deciso

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Valentino Rodolfi

Vil­la Brunati ver­rà ristrut­tura­ta e adibi­ta a nuo­va sede del­la , del­la medi­ate­ca e dell’informagiovani. Per la set­te­cen­tesca vil­la di Riv­oltel­la, che è di pro­pri­età del Comune di Desen­zano da 20 anni, è sta­ta pre­sa una deci­sione che dovrebbe essere defin­i­ti­va. La set­ti­mana scor­sa la Giun­ta comu­nale ha deciso di asseg­nare all’architetto bres­ciano Valenti­no Vol­ta (che ha già cura­to la cat­a­logazione e il prog­et­to di restau­ro del­la vil­la) l’incarico di prog­et­tazione achitet­ton­i­ca: si trat­ta di adeguare i locali alla futu­ra des­ti­nazione d’uso, un mil­ione e 200 mila euro da spendere entro il 2004. «Il moti­vo di ques­ta scelta è sem­plice ­ spie­ga l’assessore alla cul­tura Maria Vit­to­ria Papa — la bib­liote­ca (in via Anel­li) è in spazi trop­po stret­ti. La sede è divisa con il arche­o­logi­co, che è a sua vol­ta è alle strette, e la medi­ate­ca è invece in un appar­ta­men­to in affit­to. Dunque uni­ficher­e­mo tre servizi a Vil­la Brunati, per­me­t­ten­do con­tem­po­ranea­mente al museo di ingrandirsi». Con­fer­ma­to, invece, che per real­iz­zare nuove sale espos­i­tive per le mostre e un grande teatro, l’unica stra­da segui­ta è quel­la del Castel­lo da restau­rare. E pro­prio ieri sono sta­ti annun­ci­ate nuove pro­poste cul­tur­ali. Il ciclo di con­feren­ze «Le donne del­la Bib­bia», che inizierà oggi alle 18, ha rac­colto ben 150 ade­sioni, per cui non si potrà tenere a palaz­zo Tode­s­chi­ni, ben­sì nel più capi­ente audi­to­ri­um Celesti. Infine ecco una car­rel­la­ta delle prossime novità. Entro fine mese, per la ricor­ren­za di S. Angela Meri­ci, ci saran­no molte inizia­tive: il 24 gen­naio il con­cer­to in Duo­mo del grup­po da cam­era «Mulieris Vox»; il 25 la con­feren­za sul­la San­ta, pre­siedu­ta dal­la teolo­ga Cetti­na Militel­lo a palaz­zo Tode­s­chi­ni e l’incontro con il mis­sion­ario com­bo­ni­ano padre Alex Zan­otel­li. Il 26 lo spet­ta­co­lo di ani­mazione per ragazzi «Sulle trac­ce di Robin­son». Da seg­nalare che anche che ieri è sta­to pre­sen­ta­to il cor­so di arte e musi­ca mul­ti­me­di­ale per gio­vani e stu­den­ti che si ter­rà da metà feb­braio in col­lab­o­razione con la medi­ate­ca. Il 31 gen­naio di par­lerà del dram­ma dell’Olocausto al teatro Pao­lo VI nel­la con­feren­za «In tran­si­to per Auschwitz», e che per la pri­mav­era inizierà all’oratorio S. Michele di Riv­oltel­la una rasseg­na teatrale con spet­ta­coli tut­ti i sabati, il cui pro­gram­ma è in via di definizione. Aspet­tan­do il restau­ro di Vil­la Brunati e del Castel­lo, insom­ma, ci si dà parec­chio da fare negli spazi oggi disponi­bili.

Parole chiave: -