Gestirà l'impianto di Peschiera del Garda

È nataDepurazionibenacensiScarl

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
S.J.

A gestire il depu­ra­tore di Peschiera, da otto­bre, è la soci­età Depu­razioni bena­cen­si Scarl, pre­siedu­ta dall’ingegnere bres­ciano e com­pos­ta da due con­siglieri: Vit­tori­no Zanet­ti di Gar­da, ex pres­i­dente Ags, e Gian­car­lo Salan­di­ni, alber­ga­tore di Bar­dolino. Com­pi­to dell’ organ­is­mo, emanazione di Ags e , la ges­tione dell’impianto, men­tre gli inves­ti­men­ti per la strut­tura riman­gono in cari­co alle due soci­età, pro­pri­etarie al 50 per cen­to. «La nasci­ta di Depu­razioni bena­cen­si seg­na un pas­sag­gio impor­tante», scrive il pres­i­dente di Ags Alber­to Tomei. «La con­di­vi­sione di pri­or­ità e scelte tec­niche e strate­giche con­tribuirà a una mag­giore effi­cien­za». Il depu­ra­tore di Peschiera ha una capac­ità depu­ra­ti­va equiv­a­lente a 330mila abi­tan­ti per una por­ta­ta annua di 60 mil­ioni di metri cubi di liqua­mi.

Parole chiave: -