Saranno 400 ragazzi delle scuole elementari

E quattrocento studenti proveranno il percorso nella Giornata ecologic

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Desenzano del Garda

Nell’attesa che ven­ga fir­ma­to l’accordo tra il Comune e i pro­pri­etari del Monte Corno, i pri­mi a sper­i­menta­re con il Cai il futuro sen­tiero saran­no i bam­bi­ni, in occa­sione del­la Gior­na­ta eco­log­i­ca orga­niz­za­ta dal Club alpino per domani, saba­to 19 otto­bre. Il per­me­s­so di attra­ver­sare i sen­tieri è sta­to con­ces­so a 400 ragazzi delle ele­men­tari e medie di Desen­zano, Sirmione, Poz­zolen­go, Padenghe, Moni­ga e Maner­ba, accom­pa­g­nati dalle guide del Cai e dagli inseg­nan­ti. Le sco­laresche si raduner­an­no domani mat­ti­na alle 8.30 in piaz­za Malvezzi a Desen­zano, ricev­er­an­no il salu­to delle autorità e poi marcer­an­no ver­so il Desen­zani­no per salire a Madergna­go. Da qui attra­verser­an­no tut­to il Monte Corno fino al Mas­sadri­no, passer­an­no dall’altra parte del­la mini tan­gen­ziale e sali­ran­no sul Monte Reci­a­go per un per­cor­so nel verde fino al cam­po sporti­vo di Monte Croce. Qui a mez­zo­giorno i ragazzi saran­no rifocil­lati con lo spunti­no prepara­to dagli dell’Ana men­tre l’orchestra dei «» pro­por­rà musi­ca e sim­pa­tia. Un’altra occa­sione da seg­nalare, in tema di ragazzi e di natu­ra, è che oggi si con­clude a Vil­la Brunati di Riv­oltel­la la mostra sull’alpinismo gio­vanile orga­niz­za­ta dal Cai che si inti­to­la «L’aquilotto pel­le­gri­no». Tra i mate­ri­ali esposti nel­la mostra ci sono anche molte bel­lis­sime fotografie che ritrag­gono pro­prio i fiori e gli ani­mali del Monte Corno. Orario di visi­ta, per l’ultima vol­ta, dalle 18 alle 22.30.

Parole chiave: -