Da Brescia a Roma e ritorno, Dal 15 al 18 maggio, 430 Equipaggi provenienti da 40 Paesi, al volante di vetture di 75 diverse Case costruttrici

Ecco gli ultimi dettagli della 1000 Miglia 2019

14/05/2019 in Attualità
Parole chiave:
Iscriviti al nostro canale
Di Redazione
Nel­la con­sue­ta sede del Salone Van­vitel­liano di Palaz­zo Log­gia, sede del Comune di Bres­cia, è sta­ta pre­sen­ta­ta l’edizione 2019 del­la Frec­cia Rossa, la set­ti­ma orga­niz­za­ta da 1000 Miglia Srl, soci­età intera­mente parte­ci­pa­ta dall’Auto­mo­bile Club di Bres­cia.

La trentasettes­i­ma rie­vo­cazione del­la 1000 Miglia andrà in sce­na dal 15 al 18 mag­gio, lun­go la clas­si­ca diret­trice Bres­cia-Roma-Bres­cia, in quat­tro tappe: da Bres­cia a Cervia- Milano Marit­ti­ma, da Cervia-Milano Marit­ti­ma a Roma, da Roma a Bologna e quin­di da Bologna a Bres­cia.
Si trat­terà di una sfi­la­ta uni­ca di preziosi cap­ola­vori su quat­tro ruote che per­cor­reran­no l’Italia, facen­do ogni anno innamorare e appas­sion­are spet­ta­tori di ogni età, assiepati ai bor­di delle strade.

Molte sono le novità di quest’anno a par­tire dal­la riduzione del numero delle auto parte­ci­pan­ti alla cor­sa: una deci­sione pre­sa a mal­in­cuore per raf­forzare gli aspet­ti legati alla sicurez­za, dispiaciu­ti di dover accettare 20 appas­sion­ati in meno rispet­to agli scor­si anni.
A par­tire da Viale Venezia saran­no quin­di 430 vet­ture, con­tro le abit­u­ali 450.

La 1000 Miglia per tradizione si fonde con l’arte, la bellez­za, il design e la sto­ria coin­vol­gen­do le cit­tà, i borghi, le vie, le piazze e le strade ital­iane attra­ver­sate dal­la cor­sa, uno spet­ta­co­lo nel­lo spet­ta­co­lo in un ter­ri­to­rio uni­co e ama­to nel mon­do.

Anche quest’anno, alla 1000 Miglia non mancher­an­no gli even­ti col­lat­er­ali ris­er­vati a cir­ca 130 vet­ture mod­erne: il Fer­rari Trib­ute to 1000 Miglia e il Mer­cedes Benz 1000 Miglia Chal­lenge.

Parole chiave:

Commenti

commenti