Delegazioni Vigili del fuoco estere in visita a Riva del Garda

05/05/2018 in Attualità
Di Redazione

Il Corpo volontario di vigili del fuoco di Riva del Garda nel fine settimana riceve la visita di due delegazioni estere: quella di Bensheim, città gemellata con Riva del Garda, e (novità) quella del Buckinghamshire, Contea della quale fa parte Amersham, città a sua volta gemellata con Bensheim.

Con il Corpo dei vigili del fuoco di Bensheim i colleghi rivani da anni intrattengono intensi e costanti rapporti sia di amicizia, sia di concreta collaborazione. Oltre alle reciproche visite delle delegazioni per feste e ricorrenze, che si tengono almeno due volte l’anno, si organizzano infatti anche addestramenti congiunti, sia a Riva del Garda sia a Bensheim, e ritrovi legati a concrete iniziative di collaborazione. Una di queste è stata la partecipazione del Corpo dei volontari rivani all’Hessentag, festa regionale del Land dell’Hessen, che si caratterizza per oltre un milione di presenze, occasione nella quale il Corpo rivano ha supportato gli altri numerosi Corpi nei complessi servizi di prevenzione. Quest’anno per la prima volta sarà in visita anche una delegazione dei vigili del fuoco di Buckinghamshire, nell’ottica tipica del gemellaggio: costruire un sempre più allargato rapporto di cooperazione e conoscenza in ambito europeo.

Il programma: sabato sarà la giornata delle esercitazioni congiunte, nella caserma in viale Rovereto. Inoltre gli ospiti saranno accompagnati a visitare il territorio, così da far conoscere loro le criticità in tema di emergenza. Proprio per questo saranno portati con il motoscafo a visitare la parte del lago di Garda di competenza, che si estende da Tempesta, al confine con il Veneto, fino al confine col Comune di Limone. Domenica si terrà invece l’annuale pranzo dei vigili del fuoco di Riva del Garda in caserma, al quale parteciperanno gli ospiti tedeschi e inglesi. Al pranzo sarà presente anche il sindaco Adalberto Mosaner, che alle due delegazioni consegnerà una targa commemorativa dell’incontro. Infine, saranno premiati i vigili che hanno raggiunto mete importanti, con periodi di servizio di 15 anni (Saverio Mercadante e Daniele Zanoni), di 20 anni (Massimo Spada), di 25 anni (Giovanni Di Lucia, Franco Giramonti, Marco Manegatti, Massimo Miori e Lorenzo Righi), di 30 anni (Maurizio Pederzolli) e di ben 35 anni (Gianfranco Tonelli).

«Nei primi quattro mesi del 2018 il Corpo vigili del fuoco volontari ha effettuato 340 interventi – spiega il comandante Graziano Boroni – di cui 40 nel Comune di Nago-Torbole e sette fuori provincia, per un totale di ore-uomo di 4199. L’organico è in costante aumento, contiamo 56 vigili in servizio attivo, tre di complemento, 23 allievi, 12 onorari e quattro sostenitori. Molti allievi raggiungeranno il diciottesimo anno di età tra il secondo semestre di quest’anno e il giugno del 2019, per cui si prevede di raggiungere per il 2019 le 65 unità».

Commenti

commenti