Domani 17 febbraio alle 16, al palazzo del Turismo, si terrà un convegno dedicato alle nuove frontiere dell’alimentazione e, in particolare, sul caso mucca puzza

Emergenza mucca pazza al centro del dibattito

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Ilaria Martini

Domani 17 feb­braio alle 16, al palaz­zo del Tur­is­mo, si ter­rà un con­veg­no ded­i­ca­to alle nuove fron­tiere dell’alimentazione e, in par­ti­co­lare, sul caso muc­ca puz­za, argo­men­to che negli ulti­mi tem­pi sta sem­pre più atti­ran­do l’attenzione e l’interesse dell’opinione pub­bli­ca. L’Amministrazione comu­nale di Desen­zano ha ritenu­to oppor­tuno offrire un momen­to di rif­les­sione e di anal­isi con degli spe­cial­isti. «L’intenzione — affer­ma l’assessore alla Cul­tura Emanuele Gius­tac­chi­ni — è quel­la di fare il pun­to del­la situ­azione su questo scot­tante prob­le­ma, com­piere una appro­fon­di­ta e ogget­ti­va anal­isi dell’emergenza Bse sen­za tut­tavia scivolare in fal­si allarmis­mi. L’amministrazione intende offrire alla cit­tad­i­nan­za un impor­tante servizio di infor­mazione sull’argomento». Il con­veg­no sarà pre­siedu­to dal­lo stes­so asses­sore. Inter­ver­ran­no il prof. Vin­cen­zo Scon­tri­no, diri­gente medico al Pron­to soc­cor­so dell’ospedale di Desen­zano; il dott. Gio­van­ni Zanus­so, ricer­ca­tore pres­so l’Istituto di neu­rolo­gia dell’ di Verona; il dott. Anto­nio Revere, medico dietologo.

Parole chiave: