Tutto esaurito al Concerto di Capodanno di Arco

31/12/2015 in Attualità
Parole chiave:
Di Redazione

Sono esauri­ti i bigli­et­ti per il tradizionale con­cer­to di nel salone delle feste del Cas­inò munic­i­pale di Arco, tenu­to quest’an­no dal­la pres­ti­giosa Orches­tra Filar­mon­i­ca del­la Fran­ci­a­cor­ta diret­ta dal mae­stro Dale Cle­venger, già pri­mo corno stori­co del­la Chica­go Sym­pho­ny Orches­tra, ven­erdì pri­mo gen­naio con inizio alle ore 17. Il pro­gram­ma pro­pone una selezione di clas­si­ci del­la famiglia Strauss. 

Sia per il pres­ti­gio e le carat­ter­is­tiche del luo­go, sia per la pro­pos­ta musi­cale, sem­pre di sicuro inter­esse, è un appun­ta­men­to uni­co in tut­ta la provin­cia, atte­so in par­ti­co­lare dagli appas­sion­ati ma segui­to ogni anno anche da un ampio pub­bli­co: un con­cer­to di musi­ca clas­si­ca che esprime il ruo­lo cul­tur­ale del­la cit­tà di Arco con una pro­pos­ta musi­cale ampia e in parte ispi­ra­ta alla sto­ria locale. Il pro­gram­ma, sud­di­vi­so in due par­ti, si basa preva­len­te­mente su musiche del­la famiglia Strauss (Johann Strauss padre, Johann Strauss jr, Josef Strauss e Eduard Strauss) ese­gui­te dal­l’Orches­tra Filar­mon­i­ca del­la Fran­ci­a­cor­ta.

Come tradizione, si con­clude con l’ese­cuzione di tre brani fuori pro­gram­ma, due dei quali fis­si: il pri­mo è il «Kaiser Walz­er», il sec­on­do è «An der schö­nen blauen Donau» (Sul bel Danu­bio blu) di Johann Strauss jr e il ter­zo è la «Radet­zky-Marsch» (Mar­cia di Radet­zky) di Johann Strauss padre; durante quest’ul­ti­mo bra­no, è pras­si con­sol­i­da­ta che il pub­bli­co in sala bat­ta le mani, seguen­do il tem­po scan­di­to dal diret­tore, assieme all’in­calzare del­l’orches­tra. Inoltre, tradizional­mente alle prime note del «Sul bel Danu­bio blu», il pub­bli­co fa par­tire un lun­go applau­so a cui seguono gli auguri degli orches­trali e del mae­stro d’orches­tra.

Parole chiave: