Guida agli itinerari pubblicata dalla Comunità montana

Escursioni nell’Alto Garda

23/07/2000 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo

È sta­ta pub­bli­ca­ta la nuo­va «Gui­da ai trac­ciati escur­sion­is­ti­ci dell’Alto Gar­da bres­ciano», edi­ta dal­la Grafo di Bres­cia per con­to del­la Comu­nità mon­tana. Il vol­umet­to, disponi­bile in lin­gua ital­iana e tedesca, vuole essere uno stru­men­to di facile con­sul­tazione per tut­ti col­oro che inten­dono adden­trar­si nel com­p­lesso panora­ma nat­u­ral­is­ti­co ed escur­sion­is­ti­co del Par­co. Le esi­gen­ze del­la colti­vazione, del­la pas­tor­izia, del­la cura dei boschi, unite a quelle mil­i­tari (essendo la zona ter­ra di con­fine fino a tem­pi non remoti), han­no fat­to sì che l’Alto Gar­da godesse di una rete com­ple­ta di strade, mulat­tiere e sen­tieri, tale da col­le­gare anche le zone più remote. «È una ric­chez­za che va sal­va­guar­da­ta — scrive nell’introduzione il cura­tore del­la gui­da Fran­co Ghit­ti — e che, oltre a per­me­t­tere una cor­ret­ta ges­tione del ter­ri­to­rio, offre ai giorni nos­tri una risor­sa impor­tante, da sfruttare al meglio, dal pun­to di vista didat­ti­co, per l’avvicinamento e la com­pren­sione del­la natu­ra, ma anche tur­is­ti­co, per offrire un ulte­ri­ore sti­mo­lo e un moti­vo non sec­on­dario di sva­go al tur­ista». La gui­da, abbina­ta ad una carti­na in scala 1:25.000, è in ven­di­ta a 7.000 lire pres­so la Comu­nità mon­tana e i Cen­tri infor­mazione parco.