Esposta a Lonato del Garda la copia dell’aratro più antico del mondo

10/01/2015 in Attualità
Di Luigi Del Pozzo

Da oggi, 10 gen­naio, sarà espos­ta pres­so il Comune di Lona­to del Gar­da la copia dell’ara­tro più anti­co del mon­do. L’originale, rin­venu­to nel 1978 nel­la zona arche­o­log­i­ca del Lavagnone che si estende al con­fine tra Desen­zano e Lona­to, è oggi cus­todi­to al Museo civi­co “G.Rambotti” di Desen­zano.

Da Tren­to, la copia del reper­to risalente al 2000 a.C. è sta­ta por­ta­ta a Lona­to per inter­es­sa­men­to del con­sigliere comu­nale Oscar Papa e sarà ammirabile dal 10 gen­naio, e anche domeni­ca 11 in orario 9–12.30 e 14.30–16.30 al pri­mo piano del palaz­zo comu­nale. Resterà lì anche la prossi­ma set­ti­mana, fino all’avvio del­la 57ª del Gar­da, durante la quale – dal 16 al 18 gen­naio – la copia dell’aratro sarà in mostra pres­so l’atrio del­la scuo­la media “C.Tarello”, nel cuore del cir­cuito fieris­ti­co.