Esposti al pubblico gli Annales sulla Prima Guerra Mondiale di Nestore Leoni

Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo
In occa­sione delle cel­e­brazioni per i cinquant’anni di attiv­ità del­la  Soci­età Sala Stor­i­ca di Peschiera del Gar­da: sono sta­ti esposti per pochissime ore  vis­i­bili gli Annales sul­la Pri­ma Guer­ra Mon­di­ale di Nestore Leoni
Titoli dei due volu­mi donati nel 1962, dal­l’al­lo­ra Min­istro delle Dife­sa Giulio Andreot­ti, al del­la Palazz­i­na Stor­i­ca gli Annales sul­la Pri­ma Guer­ra Mon­di­ale di Nestore Leoni  con­stano di due tomi:
— I Fasti del Val­ore e del Sacrificio
— Com­men­tari del­la Guer­ra e del­la Vittoria
Pro­poni­amo, eccezional­mente ed in esclu­si­va, alcune immag­i­ni dei volu­mi e del­la cerimonia,
LEONI, Nestore. — Mini­a­tore, nato ad Aquila il 14 feb­braio 1862. Dis­eg­na­tore nel­l’Is­ti­tu­to geografi­co mil­itare di Firen­ze, è giun­to all’arte del­la miniatu­ra per vocazione spon­tanea adde­stran­dosi sul­lo stu­dio diret­to degli antichi manoscritti. 

Esor­dì con l’il­lus­trazione di una can­zone di Cino da Pis­toia alla quale seguirono quelle dei dis­cor­si di Vit­to­rio Emanuele II, del­la Car­ta cos­ti­tuzionale degli Sta­ti Uni­ti, dei Tri­on­fi di Francesco Petrar­ca, di cen­toven­ti sonet­ti del­lo Shake­speare, dei Son­nets from Por­tuguese del­la Bar­rett-Brown­ing, del­la Vita Nova di Dante, del­la Cos­ti­tuzione argenti­na e, infine, dei cod­i­ci del­la guer­ra e del­la vit­to­ria d’I­talia (1919–1933).
Nel 1914 ebbe largo suc­ces­so in due espo­sizioni per­son­ali tenute con­tem­po­ranea­mente a Venezia e a Lip­sia. Giun­to a man­i­fes­tazioni sem­pre più com­plete del­l’arte del minio, il Leoni, che ave­va mira­to a un vir­tu­o­sis­mo com­pos­i­ti­vo inten­so, nelle ultime opere tende di nuo­vo alla semplicità.

 

 

Parole chiave: