Fitto calendario di serate: si inizia giovedì. Si spazia dai piatti tirolesi alla festa indiana, passando per il dialetto

Estate magica in Castello con musica, teatro e cucina

29/06/2004 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Enrico Dugoni

Nel­la sug­ges­ti­va cor­nice del castel­lo di Soiano, il Comune e la Pro Loco han­no orga­niz­za­to per i mesi di luglio e agos­to un’estate ric­ca di spet­ta­coli nel­la mag­i­ca atmos­fera che solo un anti­co castel­lo è capace di creare. «Estate a Soiano 2004» inizia giovedì pri­mo luglio, quan­do Anna Got­ti ed i suoi allievi pre­sen­ter­an­no una ser­a­ta musi­cale alle ore 21. Ven­erdì 2 luglio la ban­da musi­cale “F. Mar­chiori” di Polpe­nazze del Gar­da, diret­tore il mae­stro Luig­i­no Bertuet­ti, sarà pro­tag­o­nista del­la ser­a­ta in castel­lo alle ore 21. Saba­to 3 luglio dalle ore 18 riecheg­ger­an­no le note di una jam Ses­sion in memo­ria di Sil­vio Scalvi­ni, musicista garde­sano mor­to recen­te­mente in un inci­dente stradale. Domeni­ca 4, Cocom­eri e Coc­cole Cabaret con il duo Epino Sas­so­fone e Fedele Ukulele in castel­lo alle ore 21. Giovedì 8 luglio, l’orchestra di fiati, cit­tà di Salò, diret­ta dal mae­stro Pao­lo Ghis­la, ter­rà un con­cer­to in castel­lo alle ore 21. Dal 9 all’11 luglio, la roc­ca diven­terà la cor­nice per una mostra del libro in dialet­to. La mostra ver­rà accom­pa­g­na­ta ven­erdì 9 luglio da una com­me­dia in ver­na­co­lo pre­sen­ta­ta dal­la com­pag­nia di Carza­go, dal con­cer­to di can­zoni in dialet­to «Goi de con­ta­la» (saba­to 10 luglio) e da un’altra rap­p­re­sen­tazione in lin­gua dal tito­lo «Tadeo benedect ve sö da chél lèt», di Velise Bon­fante (domeni­ca 11 luglio alle 21). Il fine set­ti­mana suc­ces­si­vo sarà ded­i­ca­to al gus­to e all’arte dell’Alto Adi­ge. Saba­to 17 luglio, alle ore 11, aper­tu­ra degli assag­gi con spe­cial­ità tirole­si e stand gas­tro­nomi­ci, alle ore 13 il pran­zo con piat­ti fred­di, alle 18 pre­sen­tazione mul­ti­me­di­ale del Tiro­lo, alle 20 man­i­fes­tazione fol­cloris­ti­ca con la ban­da musi­cale Danze Tirole­si. Alle 20 la cena: servizio e ris­torante con spe­cial­ità tirole­si. Domeni­ca 18 alle ore 18, pro­gram­ma per bam­bi­ni, pre­sen­tazione mul­ti­me­di­ale del Tiro­lo men­tre alle 20 si tor­na al tavo­lo per la cena. Ven­erdì 23 luglio con­cer­to alle 21 del­la Blues Ben­zo Band, con Ser­gio Ben­zoni, Fabi­ano Redolfi, arran­gia­tore e sax tenore Faus­to Ongari­ni, bas­so Francesco Mon­di­ni, bat­te­ria, Mar­co Cre­mas­chi­ni tastiere, Melis­sa Bian­chi­ni voce, voce, San­dro Gar­let­ti trom­ba, William Cig­a­ri­ni sax alto. Saba­to 24, «Lo stra­no caso di Lord Arthur Sav­ile», spet­ta­co­lo teatrale lib­era­mente ispi­ra­to ad un rac­con­to di Oscar Wilde, del­la com­pag­nia La Vela. Domeni­ca 25 «Can­ta tu… che suono anch’io», quar­to fes­ti­val Musi­cale del­la Valte­n­e­si. Gio­vanis­si­mi artisti dai 10 ai 20 anni, sfoder­eran­no le loro qual­ità canore e stru­men­tali in una travol­gente ser­a­ta musi­cale in castel­lo alle ore 21. Saba­to 31 e domeni­ca 1° agos­to fes­ta indi­ana con musi­ca ed enogas­trono­mia affi­an­cate da un mer­cati­no e dal­la mostra fotografi­ca di Gian­car­lo Radi­ci. Giovedì 5 agos­to, musi­ca clas­si­ca con il quin­tet­to: «Gli ottoni di Bres­cia». Ven­erdì 6 agos­to, «Musi­cal Bin­go» con Gior­gio Con­ti e Michela Frances­chi­ni ani­mer­an­no una ser­a­ta musi­cale e di intrat­ten­i­men­to. Saba­to 7 agos­to, Waja Maja, spet­ta­co­lo musi­cale del­la Valte­n­e­si. Domeni­ca 8 agos­to Eleono­ra, musi­cal orig­i­nale in 3 atti di Samuele Caras­si e Ste­fa­nia Zeni, regia di Andrea Man­sue­to. Ven­erdì 13, saba­to 14, domeni­ca 15 agos­to ulti­mi fuochi del­la rasseg­na con la sagra di San Roc­co. Saba­to 21 agos­to si chi­ude con le mar­i­onette del­la famiglia Muchet­ti. Per infor­mazioni Pro Loco al 335 6116353.

Parole chiave: