In vista alle aziende gardesane

Expo 2015 parla e cammina bresciano

Parole chiave: -
Di Luigi Del Pozzo
Luigi Del Pozzo

Oltre 1 chilometro e mez­zo è lun­ga la via cen­trale, o Decumano, che attra­ver­sa lon­gi­tu­di­nal­mente il polo espos­i­ti­vo del­la Espo­sizione Uni­ver­sale  in pieno fer­men­to di even­ti e di pub­bli­co. un per­cor­so in cui ai lati del cor­so prin­ci­pale scor­rono dei viali lat­er­ali la cui pavi­men­tazione auto­bloc­cante con mis­cela di quarzi selezionati,  è sta­ta real­iz­za­ta dal­la Seni­ni di Mon­tichiari.

Oltre 30 mila metri qua­drati — ci spie­ga Mas­si­mo Seni­ni tito­lare del­l’azien­da mon­te­clarense — che  ci ha accom­pa­g­nati nel­la visi­ta all’ orga­niz­za­ta per ringraziare tutte le maes­tranze che han­no reso pos­si­bile il rag­giung­i­men­to del tra­guar­do finale ‑di pavi­men­tazione, cir­ca 10 piò di super­fi­cie cal­co­lati nel­la misura agri­co­la bres­ciana. Un lavoro di alta pro­fes­sion­al­ità che ha avu­to anche come part­ner per quan­to riguar­da alcune soluzioni chimiche anche l’I­tal­cemen­ti- Una gara d’ap­pal­to che ci siamo aggiu­di­cati e che ci ha per­me­s­so, stra­da facen­do, di incon­trare ed oper­are anche con numerose altre realtà inter­nazion­ali che ci han­no por­ta­to a guardare anche ver­so la prossi­ma Espo­sizione, quel­la di Dubai del 2020”.

Ma a Expo non vi è sola­mente la pavi­men­tazione “made in Mon­tichiari” ma forse la vera e pro­pria attrazione dell’ ”Albero del­la Vita” tut­ta vera opera d’ingeg­no di Bres­cia. Un “albero” che fior­isce e che si illu­mi­na, un albero che per­me­tte al vis­i­ta­tore di ogni paese di sognare e anche di riposar­si lun­go le rive del laghet­to in cui si erge uno dei cap­ola­vori d’ingeg­ne­r­ia di ques­ta Expo. E poi, vici­no all’al­bero Le Cupole di Copa­gri con all’in­ter­no alcune aziende pro­dut­tri­ci arti­gianali come l’A­grigeal­te­ria di Rober­to Cav­a­liere, uni­ca azien­da pre­sente a Expo di Desen­zano del Gar­da e, sec­on­do noi, del­l’in­tero lago di Gar­da. A fian­co un’al­tra realtà bres­ciana, le Fonti di Val­lio, con l’Ac­qua min­erale Castel­lo, che trovano sede a Val­lio Terme poco dis­tante da Gavar­do.

Insom­ma nel­l’in­ter­nazion­al­ità di Expo anche Bres­cia ed i suoi oper­a­tori trovano la loro gius­ta col­lo­cazione e, sopratut­to, grat­i­fi­cazione.

(Pro­poni­amo alcune immag­i­ni di LDP e Seni­ni di )

Parole chiave: -