Fino al 5 settembre al Grand Hotel Riva

Falsi sì, ma d’autore

30/08/2002 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
Riva del Garda

Nel­la sale del Grand Hotel Riva, da domani al 5 set­tem­bre, tor­na una rasseg­na di poderosi maestri del­la pit­tura di tut­ti i tem­pi, non con gli orig­i­nali gelosa­mente cus­todi­ti nei musei di tut­to il mon­do, ma attra­ver­so i «fal­si d’arte» pro­posti da tre pit­tori verone­si, Alessan­dro Gras­si, Bruno Bor­doni ed Orfeo Fort. Van Gogh, Guar­di, Mon­et, Car­avag­gio, Picas­so, Canalet­to, Klee, Klimt, Rubens, Modigliani, Kandin­sky, Corot, Degas, De Chiri­co sono alcu­ni dei nomi che han­no fat­to la sto­ria del­l’arte, e con­tribuito a scri­vere quel­la del­la civiltà occi­den­tale. La copia d’au­tore è sem­pre sta­ta prat­i­ca­ta, anche in pas­sato: con­sente di accostare opere inar­riv­abili e le ripro­duzioni, quan­do siano ben fat­te, val­go­no cer­ta­mente più delle fotografie dei cat­a­loghi a ren­dere lo spir­i­to di un’­opera. La rasseg­na, che ha riscos­so sem­pre favore di pub­bli­co e crit­i­ca, rimar­rà vis­itabile al pian­oter­ra del­l’ho­tel Riva, da domani fino al 5 set­tem­bre, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 21,30.