Fashion Night alla Dogana Veneta di Lazise

10/09/2016 in Attualità
Parole chiave:
Di Sergio Bazerla

Lazise Fash­ion Night alla per la sec­on­da edi­zione. Appun­ta­men­to con la moda e con la musi­ca alle 21.00 di lune­di 12 set­tem­bre per inizia­ti­va del­la Lib­era Asso­ci­azione Eser­centi Lazise. Una fes­ta insieme per oper­a­tori tur­is­ti­ci, com­mer­cianti, cit­ta­di­ni ed ospi­ti ital­iani e stranieri che han­no scel­to Lazise per le loro vacanze.

Siamo alla sec­on­da edi­zione: Dopo lo strepi­toso suc­ces­so del­l’an­no scor­so, ci siamo ripro­posti ­ sot­to­lin­ea con una pun­ta di orgoglio Gili­o­la Zenari del­la LAEL ­ ed abbi­amo avu­to una ampia ade­sione sia dei nos­tri asso­ciati che dei campeg­gia­tori, dei ris­tora­tori perfi­no dei cen­tri esteti­ci e dei par­ruc­chieri locali. Seg­no evi­dente che fare fes­ta insieme, pre­sentare l’ab­biglia­men­to delle nos­tre bot­teghe per la sta­gione autunno­inverno è apprez­za­to anche dal con­suma­tore e da chi fre­quen­ta Lazise abit­ual­mente. Del resto LAEL ­con­tin­ua Zenari ­ è una asso­ci­azione di cat­e­go­ria che vuole pro­muo­vere sia il com­mer­cio che il tur­is­mo e oserei dire anche un pochi­no di cultura.Il fat­to stes­so che il 3 otto­bre , con la nos­tra spon­soriz­zazione, sem­pre in Dogana, andrà in sce­na un musi­cal diret­to da Enzo For­leo del­la scuo­la di teatro e musi­ca Con­trosce­na.”

Tor­nan­do a Lazise Fash­ion Night, lo sce­nario del­la Dogana Vene­ta sarà di fat­to una cor­sia per sfi­la­ta di capi di abbiglia­men­to, calza­ture ed acces­sori con le mod­elle del­la Fash­ion School Design Acad­e­my Italmo­da di Verona e la ser­a­ta sarà intramez­za­ta dal­la musi­ca del­la Dikie Bell Orches­tra con l’ese­cuzione delle musiche che han­no reso famoso “The Voice” ovvero Frank Sina­tra.

la fes­ta non è bel­la se non c’è alle­gria ed un brin­disi ­ sog­giunge Gili­o­la Zenari ­ ed ecco allo­ra che alcune can­tine del­la zona ed i ris­tora­tori di Lazise han­no deciso di offrire agli ospi­ti degli assag­gi delle loro rino­mate pro­duzioni.”

Ma Lazise non fa sola­mente fes­ta. Ha anche pen­sato a chi è in dif­fi­coltà e sta viven­do giorni duris­si­mi per il ter­re­mo­to. Una rac­col­ta fon­di a loro des­ti­na­ta è infat­ti una delle appen­di­ci del­la ser­a­ta. “Chiedi­amo una offer­ta lib­era ­ con­clude Zenari ­ pro­prio per non tur­bare la fes­ta. Ma sono con­vin­ta che la gen­erosità di Lazise ci sarà.”

Ser­gio Baz­er­la

 

Parole chiave: