Rinnovato il comitato promotore, con una novità al vertice dell’organizzazione

Ferrarini direttore della Fiera

07/11/2008 in Fiere
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
R.D.

È Nico­la Fer­rari­ni, impren­di­tore e con­sigliere comu­nale Udc, il nuo­vo diret­tore del­la . Suben­tra a Ger­mano Sig­urtà che ha rin­un­ci­a­to per motivi di lavoro.Presidente rimane l’assessore al Com­mer­cio, Valenti­no Leonar­di. L’amministrazione comu­nale ha anche nom­i­na­to il comi­ta­to che avrà il com­pi­to di alle­stire l’edizione di gen­naio, la numero 51. Si trat­ta di Nico­la Cheru­bi­ni, Lara Lomurno, Davide Bol­lani, Davide Speziani, Fab­rizio Cassi­ni, Mar­co Boschet­ti, Man­lio Man­to­vani e Gio­van­ni Con­tiero. Col­lab­o­ra­no inoltre a vario tito­lo: Rober­ta Anti­nori, Camil­la Vanaria, Wilma Ghe­da, Nir­vano Facchinet­ti, Pietro Gal­leri­ni, Davide Ori­oli e Andrea Crotti.Già decisa la data: si ter­rà il 16, 17, 18 gen­naio nel cen­tro stori­co di Lona­to e in par­ti­co­lare lun­go le vie che col­legano le scuole con il Palas­port. Con­fer­ma­to l’ambito regionale e gli ind­i­rizzi agri­co­lo-arti­gianale e com­mer­ciale. «L’obbiettivo rimane quel­lo di man­tenere gli stan­dard di qual­ità — dice Leonar­di — rag­giun­ti in questi anni, diver­si­f­i­can­do l’offerta. La Fiera di Lona­to va inter­pre­ta­ta non come un dis­a­van­zo d’amministrazione al rib­as­so, ma come un inves­ti­men­to alla pro­mozione, allo svilup­po delle attiv­ità pro­dut­tive, com­mer­ciali, agri­cole e indus­tri­ali locali. Dal­la 48esima edi­zione ad oggi, ha saputo intrapren­dere un gius­to e nuo­vo per­cor­so con un taglio più agri­co­lo, di qual­ità e di val­oriz­zazione delle tradizioni e dell’enogastronomia locale, poten­zx­i­an­done il ruo­lo di pun­to di rifer­i­men­to per le aziende».«La Fiera è pat­ri­mo­nio di cias­cuno di noi — aggiunge Fer­rari­ni — e tut­ti dovrem­mo sen­tir­ci ugual­mente investi­ti dal­la sua cresci­ta; per­ché accom­pa­g­nan­do la cresci­ta e lo svilup­po del ter­ri­to­rio è in gra­do di con­cor­rere al benessere di tut­ta la comu­nità. Met­ter­e­mo in atto tutte le azioni nec­es­sarie per difend­ere i vari set­tori che a gen­naio si incon­tr­eran­no in ques­ta stor­i­ca rasseg­na».

Parole chiave: