Domenica l'inaugurazione della nuova sede in viale dei Tigli e concerto serale in Rocca

Festa di compleanno per la banda di Riva

02/07/2002 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
Riva del Garda

È sta­ta una domeni­ca di fes­ta per il Cor­po Ban­dis­ti­co di Riva che ha cel­e­bra­to il trenten­nale del­la sua rifon­dazione, inau­gu­ran­do la nuo­va sede di viale dei Tigli e, in ser­a­ta, esi­ben­dosi in un applau­di­to con­cer­to alla Roc­ca. Alle 10, nel­la nuo­va casa, il taglio del nas­tro da parte del sin­da­co Cesare Mal­ossi­ni che poi ha ammi­ra­to con grande inter­esse l’e­s­po­sizione dei doc­u­men­ti stori­ci e fotografi­ci del­la ban­da. Una gior­na­ta “stor­i­ca”, insom­ma, sul­la quale inter­viene anche il seg­re­tario del­la ban­da, Andrea Per­oni: «Voglio esprimere grande sod­dis­fazione e nel con­tem­po desidero ringraziare a nome del­l’organo diret­ti­vo del­la ban­da tut­ti col­oro che diret­ta­mente (un sim­pa­tiz­zante ha con­seg­na­to un asseg­no da 250 euro al mae­stro Mario Lut­terot­ti ndr) o indi­ret­ta­mente han­no reso pos­si­bile ques­ta man­i­fes­tazione o che han­no parte­ci­pa­to alla cer­i­mo­nia. L’e­len­co sarebbe infini­to, par­tendo dal­l’am­min­is­trazione comu­nale che si è dimostra­ta davvero sen­si­bile e vic­i­na alla nos­tra grande “famiglia” musi­cale; gli ami­ci del Comi­ta­to­Ri­one Degasperi, che ormai sono diven­tati un sup­por­to fon­da­men­tale e che deliziano i nos­tri palati con le loro pre­li­batezze, la Cas­sa Rurale di Arco e l’Apt. Ma soprat­tut­to un gra­zie va a tut­ti col­oro che preferiscono oper­are dietro le quinte, sen­za una mer­i­ta­ta visibilità.